Montebelluna, riaprono cinque aree giochi: «Saranno sanificate ogni giorno»

Da sabato 21 novembre le cinque aree verdi comunali più frequentate saranno riaperte alle famiglie, altre 16 resteranno chiuse. Mascherina obbligatoria per i bimbi sopra i 6 anni

Area gioco chiusa a Montebelluna

Toneranno accessibili e fruibili da domani pomeriggio, sabato 21 novembre, cinque aree gioco di Montebelluna. Dopo l’interdizione all’accesso alla aree verdi pubbliche di fine di ottobre, sulla base del Dpcm del 24 ottobre scorso, il Comune si è attrezzato e da domani sarà in grado di garantire la sanificazione da parte di una ditta esterna incaricata fino al prossimo 31 dicembre 2020.

Cinque saranno le aree sottoposte a sanificazione giornaliera, e quindi accessibili: Parco Manin, Centro civico di Guarda, Centro civico di San Gaetano, Sede Alpini di Biadene e l'area in via San Carlo a Contea. Le altre 16 aree verdi, invece, resteranno interdette. Spiega il vicesindaco, Elzo Severin: «Da domani riapriranno cinque aree pubbliche, tra le più frequentati. Al di là della sanificazione, pure necessaria, ricordo che è altrettanto importante provvedere alla regolare igienizzazione delle mani, l’uso della mascherina per chi supera i 6 anni e mantenere la distanza sociale di almeno un metro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento