Susegana chiude le aree gioco parrocchiali: «Basta sport di contatto»

Il sindaco Vincenza Scarpa e il parroco don Andrea Sech, hanno chiuso i campi da gioco vicino alle chiese di Susegana e frazioni. Due positivi violano l'isolamento

Area giochi (Foto d'archivio)

«Avevamo deciso di tenere aperte le aree gioco parrocchiali di Susegana e frazioni credendo che non ci sarebbe stato nulla di male se uno o due bambini alla volta avessero continuate ad usarle ma, negli ultimi giorni, ho ricevuto varie segnalazioni di gruppi di giovani che continuavano ad andarci per veri e propri giochi di squadra. Visto dunque il divieto di praticare sport di contatto indicato nell'ultimo Dpcm, insieme al parroco don Andrea Sech, ho deciso di chiudere tutti i campi da gioco parrocchiali nelle vicinanze delle chiese di Susegana e frazioni». L'annuncio arriva dal sindaco Vincenza Scarpa ed è uno dei primi casi nella Marca in cui Comune e parrocchia si sono uniti per chiudere le aree gioco presenti negli oratori del territorio comunale (frazioni comprese).

Il sindaco spiega anche che, nelle ultime ore, ha ricevuto almeno due segnalazioni di persone positive, entrambe residenti a Susegana, trovate all'esterno della loro abitazione dopo aver violato l'obbligo di isolamento fiduciario. «Raccomando la massima prudenza e il rispetto della legge sull'isolamento domiciliare e dei relativi contatti - conclude - Confido sul senso di responsabilità di tutti i miei concittadini. Violare la quarantena per uscire di casa nonostante si sia risultati positivi mette a rischio l'intera comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento