Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità Cison di Valmarino

Artigianato Vivo 2021: si va verso gli ingressi con obbligo di Green Pass

Da venerdì 6 a domenica 15 agosto la 40esima edizione della celebre manifestazione nel borgo di Cison di Valmarino. Prenotazioni gratuite obbligatorie per chi arriva prima delle ore 19

(Credit: Artigianato Vivo via Facebook)

Venerdì 6 agosto, alle ore 18, si alzerà il sipario sulla 40esima edizione di "Artigianato Vivo": secondo le ultime indiscrezioni l'accesso ai visitatori sarà consentito solo a chi è in possesso del Green pass.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", infatti, gli ingressi saranno contingentati con possibilità di prenotarsi gratuitamente online, obbligo di distanziamento per gli espositori, aree espositive solo all'aperto e quattro punti ristoro: uno al parco giochi di Cison, uno gestito dalla Pro loco alle Case Marian, uno alle ex cantine Brandolini e uno al Mazarol. In più al cortile Coch troveranno spazio i food truck e in piazza un piccolo stand per panini e bibite. Capienza massima fissata a 3mila visitatori quando, nelle edizioni pre-Covid, si era arrivati anche a picchi di 15mila persone.

Le prenotazioni non saranno obbligatorie: dalle ore 19, infatti, scatterà l'ingresso libero in base ai visitatori presenti e al numero di persone in uscita. Arrivando a Cison dopo le 19 si potrà quindi entrare subito se in paese ci saranno meno di 3mila persone così come aspettare anche mezz'ora o più ai varchi d'ingresso. Al lavoro in questi giorni circa 250 volontari capitanati dalla Pro loco. L'applicazione del Green Pass per accedere alla manifestazione resta il nodo che fa più discutere: il testo del decreto governativo in vigore proprio da venerdì 6 agosto è ambiguo dal momento che "Artigianato Vivo" è una manifestazione all'aperto. Le faq della Regione non sono arrivate e gli organizzatori dicono di essere ancora in attesa di chiarimenti ufficiali. In particolare non è sufficientemente chiaro a chi spetterà l'onere e la responsabilità dei controlli soprattutto in un luogo con molteplici accessi in un'area, come quella di "Artigianato Vivo" che anima l'intero borgo di Cison. Un problema che si pone anche per i residenti. Salvo cambiamenti dell'ultim'ora però, sembra che per accedere all'evento sarà necessario il certificato verde. La 40esima edizione si concluderà domenica 15 agosto. Ci saranno circa 120 espositori-artigiani e la manifestazione si svolgerà dal lunedì al venerdì con orario 17-23, dalle 10 alle 23 il sabato e la domenica. La copertina del volantino è stata realizzata dal maestro Renato Casaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artigianato Vivo 2021: si va verso gli ingressi con obbligo di Green Pass

TrevisoToday è in caricamento