rotate-mobile
Attualità Pieve di Soligo / Via Verizzo

Ascotrade rinnova lo sportello di Pieve di Soligo e dona un contributo alla Caritas

La somma sarà destinata all’acquisto di buoni pasto per i Centri di Ascolto della Diocesi ed è stata offerta come segno di vicinanza al territorio

È avvenuta all’interno degli spazi del rinnovato sportello Ascotrade, di via Verizzo a Pieve di Soligo, la consegna simbolica del contributo donato da Ascotrade alla Caritas Diocesana di Vittorio Veneto. La donazione, che sarà destinata all’acquisto di buoni pasto per i Centri di Ascolto della Diocesi, è stata offerta dall’azienda di fornitura di luce e gas in occasione del rinnovo dello sportello di Pieve di Soligo, come segno di vicinanza al territorio. La consegna ufficiale del contributo è avvenuta ieri sera alla presenza di Don Andrea Forest, Direttore della Caritas Diocesana di Vittorio Veneto e Presidente della Fondazione Caritas di Vittorio Veneto e di Filippo Boraso Direttore Generale di Ascotrade.

«L’aiuto alle comunità locali è uno dei valori che, come azienda territoriale, continuiamo a sostenere – ha commentato Filippo Boraso, Direttore Generale di Ascotrade –. Con il rinnovo dello sportello di Pieve di Soligo, oltre a garantire una maggior funzionalità degli spazi e a offrire servizi di qualità sempre più sostenibili ai cittadini, abbiamo voluto dare anche un segno tangibile di responsabilità nei confronti del territorio in cui operiamo». «È un contributo significativo – ha dichiarato Don Andrea Forest, Direttore della Caritas Diocesana di Vittorio Veneto – ed è preziosa la disponibilità di chi sa ascoltare i bisogni delle persone in difficoltà, contribuendo concretamente a migliorarne le condizioni di vita. In questo ultimo periodo la povertà ha davvero attecchito nel profondo le fasce più fragili, e non solo, della popolazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascotrade rinnova lo sportello di Pieve di Soligo e dona un contributo alla Caritas

TrevisoToday è in caricamento