rotate-mobile
Attualità Pieve di Soligo

Intesa tra Ascotrade Gruppo Hera e le associazioni dei consumatori per contrastare il caro-bollette

L’azienda conferma il proprio impegno a mettere in campo le azioni possibili per sostenere i cittadini in difficoltà, rafforzando la politica delle rateizzazioni e i canali di contatto

Ascotrade e le rappresentanze regionali e provinciali delle Associazioni dei consumatori del Veneto - A.D.O.C, Adiconsum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Federconsumatori Lega Consumatori - hanno condiviso come estendere la tutela delle famiglie in forte difficoltà a causa dell’aumento del prezzo dell’energia. In particolare, Ascotrade ribadisce il proprio impegno a supportare i clienti con la politica delle rateizzazioni. Già a gennaio, del resto, si è registrato un significativo aumento delle dilazioni concesse ai propri clienti in difficoltà con i pagamenti. L’Azienda, inoltre, conferma la possibilità di rateizzare in 10 mesi le bollette invernali, senza applicazione di interessi, con la conseguente sospensione delle azioni di distacco. Come anche la possibilità di poter ottenere la prima rata pari a solo un terzo della bolletta.

Inoltre, per le famiglie con importi delle bollette superiori a 1.000 euro, Ascotrade è disponibile a valutare richieste di rateizzazioni superiori ai 10 mesi. Per casi particolari, si valuterà anche la rimodulazione di piani di rientro già concessi per i clienti che abbiano la volontà di onorare il debito, sia pure dilazionato nel tempo. Sono stati inoltre rinforzati tutti i canali di contatto, a partire dagli sportelli cliente (a questo indirizzo web è possibile trovare tutte le informazioni sulle sedi nei territori, le giornate e gli orari di apertura: ascotrade.it/uffici-commerciali) e dai call center, attraverso i quali ottenere le rateizzazioni (numero verde 800.383.800 dal lunedì al venerdì 8-20 e sabato 8-18).

«L’incontro è stato per noi l’occasione per ribadire l’intenzione del Gruppo Hera di accompagnare e cercare di tutelare i propri clienti in questo periodo di difficoltà – spiega Cristian Fabbri, Direttore Centrale Mercato hera e Amministratore Delegato Ascotrade- L’accordo e le agevolazioni concordate, si integrano agli impegni che abbiamo già preso da tempo e rafforzato in questo periodo di maggiore complessità e volatilità dei prezzi dell’energia. Il nostro personale è a disposizione di famiglie e imprese attraverso ogni canale di contatto, dagli sportelli presenti capillarmente sul territorio al servizio clienti per agevolarli nella scelta della dilazione migliore in base alle loro esigenze. Per le situazioni di maggiore fragilità è sempre possibile richiedere l’attivazione tempestiva dei Bonus Sociali e dello Sconto Famiglie, l’iniziativa di Ascotrade a tutela delle famiglie con disagio economico. Inoltre, sono già in essere protocolli con numerose Amministrazioni Comunali, attraverso la collaborazione con le strutture dei Servizi Sociali, per attivare iniziative ulteriori e specifiche».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intesa tra Ascotrade Gruppo Hera e le associazioni dei consumatori per contrastare il caro-bollette

TrevisoToday è in caricamento