Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità San Liberale / Strada Feltrina

Asfaltature in notturna sulla Feltrina: «Opera importante, investiti 80mila euro»

L'assessore comunale Sandro Zampese: «Abbiamo deciso di lavorare in notturna dalle ore 20 alle 7 per due giorni consecutivi, così da evitare particolari disagi alla viabilità di questa importante arteria stradale del nostro territorio, garantendo in ogni caso sempre il senso unico alternato anche durante l'operatività il cantiere»

Un'immagine dei lavori

Circa 85mila euro per rimettere completamente a nuovo la sede stradale tra Via Cisole e Via Vegri a Treviso, nei pressi del noto ristorante sardo Rosa Peonia. E’ questo l’ammontare complessivo dei costi che Cà Sugana ha affrontato negli ultimi giorni per sistemare la banchina danneggiata lungo la Feltrina in direzione della città, una delle corsie a più alta percorribilità di tutto il capoluogo. «Tra la notte di lunedì e quella di martedì abbiamo portato a termine i lavori sulla corsia e sull’asfalto tuta per circa 1,3 chilometri – dichiara l’assessore ai lavori pubblici di Treviso, Sandro Zampese - Nel caso specifico abbiamo deciso di lavorare in notturna dalle ore 20 alle 7 per due giorni consecutivi, così da evitare particolari disagi alla viabilità di questa importante arteria stradale del nostro territorio, garantendo in ogni caso sempre il senso unico alternato anche durante l'operatività il cantiere, in modo tale da permettere a tutti il transito».

Un cantiere quindi molto importante quello concluso stanotte, soprattutto per la tutela di automobilisti e ciclisti che, a causa dell’asfalto rovinato, avrebbero potuto subire ripercussioni ai loro mezzi a quattro o due ruote. Soddisfatti anche i residenti del quartiere che potranno ora godere di un asfalto nuovo a prova di “infortunio”. «Ci tengo a ringraziare per la disponibilità Davide Feltrin, proprietario della omonima ditta di Caselle di Altivole, che ha ci ha fornito diciotto uomini, due frese e due finitrici fondamentali per rispettare i tempi di consegna che avevamo in precedenza prefissato – chiosa l’assessore comunale Sandro Zampese - I miei ringraziamenti vanno però anche ai geometri del settore Lavori Pubblici del Comune, Daniele Granello e Simone Ghiro, che hanno egregiamente diretto i lavori durante entrambe le nottate. Questo vuol dire lavorare bene!». Un cantiere, quello lungo la Feltrina, che è andato quindi ad innestarsi in una più ampia opera di riqualificazione dei quartieri di Monigo e San Liberale, due aree attigue che l’Amministrazione da tempo vuole riportare a splendere dopo alcuni anni bui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asfaltature in notturna sulla Feltrina: «Opera importante, investiti 80mila euro»

TrevisoToday è in caricamento