Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità Asolo / Via Castellana

Pista ciclopedonale di via Castellana, arriva il finanziamento della Regione

Il Comune è stato assegnatario di un contributo regionale di 225.000 euro per la realizzazione della fondamentale opera di collegamento nell’asse viario nord-sud

La comunicazione è arrivata nei giorni scorsi in Comune ad Asolo dall’Assessorato regionale ai Lavori Pubblici, a firma dell’Assessore e Vicepresidente della Regione Veneto Elisa De Berti. L’Amministrazione comunale di Asolo è assegnataria di un contributo della Regione Veneto di 225.000 euro per la realizzazione della pista ciclopedonale in via Castellana. Il Comune asolano è stato inserito nella graduatoria regionale delle opere finanziabili, che comprende poco più di 20 progetti. Il costo totale dell’opera ammonta a 450.000 euro, di cui la metà coperti dal contributo regionale. La pista ciclopedonale di via Castellana è un’opera fondamentale di collegamento dell’asse viario nord-sud, oltre a garantire il collegamento della frazione di Villa d’Asolo con i servizi primari presenti a sud di Asolo: tra questi il Plesso Unico Città di Asolo, l’Asilo Nido, le Scuole Medie, la zona artigianale, Carabinieri, Polizia Locale eccetera. Secondo i tempi dettati dalla Regione per il finanziamento, l’avvio della gara d’appalto dovrà essere dato entro l’ottobre 2024.

Attualmente riguardo all’opera è già stato elaborato il progetto definitivo. In questi giorni è stato dato incarico allo Studio Fiorenzo Bernardi Associato di Caerano San Marco di redarre lo studio progettuale per il progetto esecutivo e pertanto il Comune di Asolo rispetterà appieno tutte le tempistiche. Un intervento che si inserisce nella più ampia politica comunale di sviluppo della mobilità dolce. «Nel corso di questi anni come Amministrazione comunale abbiamo dato attenzione ai collegamenti ciclopedonali usufruendo di diversi contributi pubblici, in particolare della Regione Veneto - afferma il Sindaco Mauro Migliorini -. Ricordiamo ad esempio la costruzione delle ciclopedonali in viale Galilei e in via Palladio e altri interventi mirati». «In via Palladio abbiamo inoltre utilizzato un fondo regionale per l’estensione dell’itinerario sul Sentiero degli Ezzelini in direzione est, quindi verso Maser - aggiunge Migliorini -. Ribadiamo l’importanza della mobilità sostenibile e della mobilità ciclabile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pista ciclopedonale di via Castellana, arriva il finanziamento della Regione
TrevisoToday è in caricamento