rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità Asolo

Due colonnine di ricarica e-bike ad Asolo e a Pagnano

Saranno posizionate una in centro storico e l’altra alla confluenza col Sentiero degli Ezzelini. Il sindaco Migliorini: «Andiamo incontro alla crescente fascia di turisti che amano le visite e le escursioni a basso impatto ambientale»

Nuovo passo in avanti per lo sviluppo e l’incentivazione del turismo sostenibile ad Asolo. Nei giorni scorsi sono state posizionate nel territorio comunale due colonnine per ricarica e-bike. La prima è stata collocata in piazza Brugnoli in centro storico, la seconda in prossimità del ponte di Pagnano, in corrispondenza del parcheggio e dell’inizio del Sentiero degli Ezzelini che collega Asolo con Padova, con il bivio della Treviso-Ostiglia e con le altre direttrici della rete ciclabile regionale. 

Ogni colonnina può ricaricare fino a quattro e-bike in contemporanea. I due impianti vanno ad aggiungersi alle altre quattro colonnine di ricarica per le auto elettriche installate ad Asolo negli anni recenti. «Si tratta di una nuova iniziativa di Asolo Città Slow all’interno di uno dei borghi più belli d’Italia -commenta il Sindaco Mauro Migliorini- Il turismo slow è una realtà in espansione e il turismo in bicicletta e in e-bike è sempre più richiesto e apprezzato. Con queste due nuove colonnine di ricarica andiamo incontro a una crescente fascia di turisti che amano le visite e le escursioni a basso impatto ambientale».

L’intervento del Comune di Asolo si inserisce in un più ampio contesto di implementazione della mobilità turistica sostenibile. In queste settimane è in corso di realizzazione l’estensione dell’itinerario sulla ciclovia Asolo-Padova, con la nuova ciclopedonale di via Palladio che si innesta sul Sentiero degli Ezzelini lungo via Muson e via Fornaci e che permetterà al cicloturista di raggiungere Maser e Cornuda. Oltre ad Asolo, lo sviluppo dell’escursionismo in e-bike è favorito dalla presenza di impianti di ricarica anche a Paderno di Pieve del Grappa, Possagno, Cavaso del Tomba, Pederobba. Un invito alla scoperta della Pedemontana ciclabile e una porta naturale di accesso per il turismo slow alle Colline del Prosecco UNESCO e al Monte Grappa Riserva della Biosfera MaB UNESCO.

3-29-23

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due colonnine di ricarica e-bike ad Asolo e a Pagnano

TrevisoToday è in caricamento