menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rilancio per la musica classica: a Treviso apre la nuova Associazione Mozart Italia

Si tratta di un’organizzazione no profit che vuole promuovere la musica classica così da incentivare la sua condivisione e farla apprezzare al pubblico, soprattutto ai più giovani

A Treviso nasce l’Associazione Mozart Italia - Sede di Treviso, un’organizzazione no profit che vuole promuovere non solo la vita e le opere di W.A.Mozart, ma anche la musica classica in generale così da incentivare la sua condivisione e farla apprezzare al pubblico, soprattutto ai più giovani. Quattro i soci fondatori: il presidente Paolo Piva, Leonora Gennusa, Caterina Boschetti e Riccardo Massolin.

LA MUSICA CLASSICA RIPARTE DAI GIOVANI

I soci fondatori di AMI Treviso, a parte il presidente, hanno tutti un’età inferiore ai 32 anni. Una riscoperta della musica e dell’opera classica letta da occhi giovani che vogliono trasmetterla ai loro coetanei e alle nuove generazioni. Originariamente la musica classica era riservata alla classe superiore più agiata, ma proprio ora che si è spezzata questa elitarietà ed è possibile fruire delle opere dei grandi maestri in maniera gratuita attraverso anche le varie app di streaming, la musica classica non interessa. Infatti, da una ricerca dell’”Osservatorio sulle tendenze e comportamenti degli adolescenti” relativamente ai generi musicali più ascoltati dai ragazzi, emerge che gli estimatori di musica classica siano pochi e sempre più rari. Proprio per questo motivo il team dell’associazione AMI Treviso vuole impegnarsi a rendere l’ascolto della musica classica un’esperienza piacevole e un momento di riflessione aperto a qualsiasi età a cui guardare con curiosità, senza pregiudizi.

CRISI DEI TEATRI

La crisi pandemica Covid19, sta segnando profondamente i luoghi della cultura come i teatri che attualmente non possono ancora riaprire. Si è da poco celebrata la Giornata mondiale del Teatro con diverse manifestazioni di artisti e operatori di settore che chiedono una ripartenza. A Treviso inoltre c’è una forte richiesta di iniziative diversificate e di un calendario musicale adeguato, una domanda a cui oggi AMI Treviso vuole dare una risposta ricca e varia realizzando eventi anche grazie alla collaborazione con il Mozarteum di Salisburgo.

Il COMMENTO DEL PRESIDENTE

Il presidente di AMI Treviso, Paolo Piva, commenta “Amiamo così tanto la musica classica, da volerla celebrare nonostante il periodo storico che vede i teatri e le programmazioni concertistiche fermi da un anno. L’associazione vuole ridare vita alla cultura classica a Treviso organizzando concerti e manifestazioni, infatti quest’anno abbiamo in programma un concerto di apertura il 6 giugno a cui seguiranno altri concerti e diverse matinée Talent on Stage per dare voce e spazio ai giovani”. Continua “La nascita di questa associazione è stata possibile anche grazie al presidente di AMI Italia Arnaldo Volani e al supporto sia dello Studio Legale Torresan sia della commercialista Monica Zanchetto che ci hanno seguiti nelle pratiche burocratiche”.

SOCI FONDATORI

Paolo Piva - Presidente, imprenditore trevigiano con una grandissima passione per l’Opera Lirica. Iniziato come corista in vari cori Lirici del Veneto per poi proseguire come Baritono solista sotto la guida di Maestri e registi alcuni di chiara fama. Interpreta ruoli principali in opere quali Flauto Magico, Rita, Il Telefono, Nozze di Figaro, esibendosi spesso assieme ad orchestre e cast di cantanti professionisti.

Leonora Gennusa - Diplomata al Conservatorio "Luigi Cherubini" di Firenze iniziando da subito un'intensa carriera musicale. Nel 2017 ha cantato in vari concerti a Salisburgo in una collaborazione tra Associazione Mozart Italia e Mozarteum. Si è poi esibita al Teatro dell’Opera di Firenze per la Rai Televisione Italiana e Rai Parlamento, per Alion Baltic Festival Tallinn a Riga e Helsinki vincendo il primo premio al Concorso Internazionale del Festival del Baltico. Nel 2020 si è esibita in concerti e gala e in teatro ha debuttato i ruoli di Berta del Barbiere di Siviglia, Kate Pinkerton di Madama Butterfly e Musetta de La Bohème. Nel 2021 canterà nel Gala d’Inaugurazione del Mozarteum e Ami Treviso, in due opere al Belloni Opera e nel Requiem composto e diretto da Marco Beretta per ricordare le vittime della pandemia.

Caterina Boschetti - Laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità presso IULM, dal 2010 lavora nell’ambito del marketing per realtà internazionali e multinazionali. Attualmente è la strategist in agenzia di Comunicazione Perazza, conosciuta per il calendario sociale-sportivo, sia per le attività di marketing tradizionale che di green marketing. Impegnata da sempre in diverse attività sociali per i più giovani, è stata presidente del Rotaract di Treviso e della commissione Nuove Generazioni del Triveneto, ha fatto volontariato presso SelaLuna in pediatria a Ca’ Foncello e ha seguito il progetto di orientamento per l’università al Liceo A.Canova attraverso la collaborazione con i tre club Rotary di Treviso e il coach formatore Paolo Vitale.

Riccardo Massolin - Diplomato a pieni voti in Pianoforte, con i Maestri Elisa Marion e Gianni Cappelletto, è attualmente allievo dell'Accademia dei Mestieri dell'Opera del Teatro Coccia di Novara. Suona in duo con il trombonista Tiziano Mazzoleni (Duo Martimaz), spaziando dalla classica alla musica leggera e da film. Ha partecipato in qualità di pianista in ensemble e di Maestro collaboratore a varie produzioni e ha lavorato come pianista accompagnatore al Conservatorio di Aix- en-Provence. Dal 2013 è docente di pianoforte e pianista accompagnatore presso l'associazione "F. Manzato" (dal 2018) e in altre scuole di musica di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Attualità

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento