Attualità

Ats, il nuovo presidente è Fabio Vettori, ingegnere e sindaco di Nervesa

Confermato l'amministratore delegato Pierpaolo Florian, per i prossimi tre anni il consiglio sarà composto da Tecla Zamuner (Pieve del Grappa), Duilio Vendramin (Paese) e Anna Sozza, ex sindaco di Maserada

Nel pomeriggio di oggi, lunedì, l'assemblea dei sindaci ha proceduto al rinnovo di cariche e cda Fabio Vettori, nuovo presidente, confermato l'ad Pierpaolo Florian Tecla Zamuner, Duilio Vendramin e Anna Sozza i componenti del nuovo consiglio di amministrazione. Il neo presidente: “Pronto a proseguire  lo straordinario lavoro svolto dal precedente consiglio e dal mio predecessore”. L'amministratore delegato Florian: “Le sfide sono la riduzione delle perdite lungo la rete dell'acquedotto e l'ampliamento della rete fognaria al servizio dei cittadini del territorio servito”. E' Fabio Vettori, 60enne, ingegnere e sindaco di Nervesa, il nuovo presidente di Alto Trevigiano Treviso. Questo l'esito del voto dell'assemblea dei soci, i rappresentanti dei 52 Comuni del bacino servito da Ats che oggi hanno rinnovato le cariche e il consiglio di amministrazione. Confermato l'amministratore delegato Pierpaolo Florian, per i prossimi tre anni il consiglio sarà composto da Tecla Zamuner (Pieve del Grappa), Duilio Vendramin (Paese) e Anna Sozza, ex sindaco di Maserada.

«Ringrazio per la fiducia che mi è stata accordata -ha detto il nuovo presidente Vettori subito dopo la votazione- affronto con grande entusiasmo, forte anche delle mie competenze tecniche, d le importanti sfide che abbiamo di fronte. A cominciare dal proseguire nel lo straordinario lavoro svolto dal precedente consiglio e dal mio predecessore, che ringrazio a nome di tutta la comunità del territorio. La gestione idrica rappresenta un elemento fondamentale del sistema dei servizi pubblici, tenendo a mente il valore sociale dell'acqua, il bisogno di mantenere alta standard di qualità, la promozione di  comportamenti che favoriscono l'uso responsabile della risorsa».

«Rivolgo all'amico Vettori il mio migliore in bocca al lupo -ha invece dichiarato il presidente uscente Raffaele Baratto- lascio la carica convinto che quanto è stato realizzato in questi tre anni sia stato importante per migliorare la qualità del servizio. Sono assolutamente certo che il mio successore, l'amministratore delegato e il nuovo cda sapranno dare continuità e raggiungere traguardi ambiziosi nell'esclusivo interesse della collettività. Nel mio ruolo di parlamentare continuerò a rappresentare un intrerlocutore istituzionale per la società e per il territorio».

«Si è chiusa -ha detto l'amministratore delegato Pierpaolo Florian nel corso della sua relazione- una fase decisiva per Ats, caratterizzata soprattutto dal consolidamento degli equilibri finanziari, con la drastica riduzione dell'esposizione, l'aumento del patrimonio netto, l'aumento degli investimenti sulla qualità dei servizi e l'attuazione di politiche sociali di calmierazione della tariffa in particolare per le fasce deboli della società”. “Di fronte a noi – ha concluso – abbiamo la sfida della riduzione delle perdite lungo la rete acquedottistica e l'implementazione del sistema fognario, con una sua più ampia diffusione sul territorio a partire dal capoluogo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ats, il nuovo presidente è Fabio Vettori, ingegnere e sindaco di Nervesa

TrevisoToday è in caricamento