menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villa Carisi (Foto d'archivio)

Villa Carisi (Foto d'archivio)

Troppi atti vandalici, il parco di Villa Carisi si potrà visitare solo con l'autorizzazione

La decisione è stata presa dal direttore dell'Ulss2 Francesco Benazzi dopo che negli ultimi mesi il parco della residenza era stato razziato e danneggiato dai delinquenti

Dal 1 ottobre il Parco di Villa Carisi sarà visitabile solo previa autorizzazione, da richiedersi al personale della portineria.  La decisione è stata presa dal direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi, «per mantenere la sicurezza, l’ordine e il decoro dello storico parco».

«Purtroppo – spiega Benazzi – nell’ultimo anno si sono verificati, anche durante l’orario di apertura della portineria di Sant’Ambrogio di Fiera, gravi atti di vandalismo. Abbiamo registrato episodi  di danneggiamento di alberi, cespugli, abbandono di rifiuti, imbrattamento delle murature e persino principi di incendio della vegetazione di natura dolosa. Di qui la necessità di regolamentare in modo diverso l’accesso allo parco». Dal 1 ottobre, previa autorizzazione, sarà possibile visitare il parco dopo l’apertura del cancello da parte del personale della portineria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento