menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autonomia, riunita la consulta del Veneto: grandi opportunità per le province

Martedì 5 marzo, a Venezia, importante incontro per il futuro dell'autonomia veneta. Entusiasti il Governatore Zia e il presidente della provincia di Treviso, Stefano Marcon

Nuovo passo avanti per l'autonomia veneta. Martedì 5 marzo a Venezia si è riunita la Consulta del Veneto per capire quale sarà il futuro dell'autonomia. Fiducia e ottomismo sono trapelati dalle parole del presidente Zaia che si è fermato a lungo a commentare l'incontro odierno molto importante anche per le province, come dimostra il video sottostante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Quella di oggi, a Palazzo Grandi Stazioni di Venezia, è stata una giornata importante per le Province del Veneto – dichiara il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon – in occasione dell’incontro della Consulta del Veneto per le autonomie, si è delineato e ha iniziato a prendere sempre più concretezza il ruolo degli enti intermedi che ritrovano la loro dignità. Nel percorso di trattativa con il Governo per il raggiungimento dell’attuazione dell’autonomia c’è piena condivisione sul coinvolgimento dei territori e anche da parte dei sindaci emerge l’indispensabile ruolo delle Province quali interlocutori necessari nelle progettazioni, nelle manutenzioni e nelle prestazioni di servizi rivolti alla comunità. A seguito dei finanziamenti appena arrivati per la manutenzione di strade e scuole, si è avvertito netto quel segnale di ripresa che riconosce nell’autonomia gestionale  delle amministrazioni deputate a tutti i livelli a questo ruolo in pieno rispetto della Costituzione. In questo importante percorso – conclude Marcon – riconoscere il pieno ruolo delle Province è il solo modo per evitare disparità amministrative e rendere più efficienti le capacità gestionali nel governo del territorio a seconda delle competenze. Autonomia nel più profondo significato del termine».

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento