menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli spagnoli B Vocal vincono l'edizione online del VivaVoce PlayOFF

Oltre 200 mila visualizzazioni per il festival internazionale di musica a cappella tutto made in Treviso

Sono gli spagnoli B Vocal ad aggiudicarsi il VivaVoce PlayOFF, l’edizione online del festival internazionale di musica a cappella che ha visto, quest’anno, sfidarsi in una competizione digital 8 tra i migliori gruppi vocali italiani e stranieri. I B Vocal hanno battuto in finale il gruppo italiano Venice Vocal Jam di qualche centinaia di voti: una finale tiratissima se si conta che entrambe le band hanno sfiorato i 5.000 voti a testa. Sono stati più di 25.000 gli appassionati che dal 21 dicembre al 6 gennaio hanno voluto essere protagonisti della rassegna col proprio voto. Durante VivaVoce PlayOFF, organizzato in quarti di finale, semifinale e finale, sono stati presentati i video dei gruppi vocali e si poteva votarli sui canali Facebook e Instagram del festival.

I risultati sono andati ben oltre le aspettativ, con oltre 200.000 visualizzazioni per i vari video proposti dalle 8 band in gara: Voxid (Lipsia, Germania), Alti & Bassi (Milano, Italia), B Vocal (Saragozza, Spagna), iNtrmzzo (Houten, Olanda), Mezzotono (Bari, Italia), Occhi Chiusi in Mare Aperto (Roma, Italia), Sei Ottavi (Palermo, Italia), Venice Vocal Jam (Venezia, Italia). La diretta Facebook della finale ha registrato più di 2.000 visualizzazioni. Oltre alla soddisfazione di aver appassionato moltissimi spettatori digitali, i B Vocal hanno “vinto” la partecipazione al VivaVoce Festival 2021. Questa volta dal vivo e sul palco, si spera.

“Era una scommessa e l’abbiamo vinta con risultati oltre le nostre aspettative – spiega Andrea Trevisi, Direttore Artistico del VivaVoce Festival – il numero di votanti e di spettatori ci ha veramente stupito in positivo. Dopo l’annullamento della XVI edizione del Festival volevamo comunque coinvolgere il nostro pubblico e far percepire il valore della musica, oltre che un sostegno per gli artisti di tutto il mondo: in questo periodo abbiamo sentito grande calore e affetto per il Festival e questo ci dona ancora più grinta ed energia per proporre l’edizione 2021. Voglio ringraziare i nostri partner e soprattutto le 8 band vocali che si sono messe in gioco, coinvolgendo a loro volta i propri follower: sono convinto che questa edizione VivaVoce PlayOFF, realizzata interamente online, abbia offerto uno spaccato del potenziale di intrattenimento che è la musica a cappella internazionale anche a chi non la conosceva. E – lo posso dire con orgoglio – è stata anche una bella vetrina in particolare per tutti i gruppi italiani in gioco. Solo la finale ha avuto oltre 9.000 votanti. I miei complimenti allora ai B Vocal: sarà un piacere averli con noi a Treviso, ed altrettanto agli sfidanti Venice Vocal Jam, con l’auspicio che questo risultato porti ancora più soddisfazioni e magari chiamate all’estero. Grazie infine al pubblico per aver reso anche questa edizione magica e partecipata”. “Grazie a tutti! È stata una sfida impressionante, bravissimi tutti i gruppi in gara – il commento dei B Vocal – come sempre il VivaVoce Festival è riuscito a organizzate un momento meraviglioso per la musica a cappella”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento