Attualità San Biagio di Callalta

Banca Prealpi SanBiagio: 40 mila euro e 200 kit di cancelleria per le scuole

La fornitura gratuita, comprensiva di carta, matite, penne e colori è destinata agli istituti scolastici locali che avranno tempo fino al 30 novembre per fare richiesta

Per festeggiare il quinto anniversario dell’iniziativa a sostegno degli istituti scolastici locali, Banca Prealpi SanBiagio conferma anche quest’anno la fornitura gratuita di 200 kit di cancelleria del valore di duecento euro ciascuno, per un totale di 40 mila euro, in linea con quanto stanziato nel 2020. La Banca di credito cooperativo con sede a Tarzo, nel cuore delle Prealpi trevigiane, parte del Gruppo Cassa Centrale Banca, mette così a disposizione delle scuole del territorio carta, matite e colori da utilizzare in classe, durante le lezioni, o per svolgere i compiti a casa.

Partito nel 2016, il progetto vuole fornire i materiali di base necessari all’attività di insegnamento quotidiana. Solo negli ultimi tre anni, per far fronte ad una situazione di sempre maggiore difficoltà dovuta alla pandemia, sono stati donati più di 500 kit per oltre 100 mila euro. L’iniziativa coinvolge sia bambini che ragazzi di scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado, sia paritarie che statali. I kit sono modulati a seconda del ciclo scolastico e si compongono di carta, cartoncini, colori a tempera, matite, penne, pennarelli, gomme e colle: tutto il necessario per assicurare lo svolgimento delle lezioni, favorire la creatività e il lavoro di gruppo.

L’iniziativa è possibile grazie al progetto di destinazione dell’utile a beneficienza approvato dall’Assemblea di Banca Prealpi SanBiagio ad aprile che prevede 2,2 milioni di euro di fondi (+10% rispetto all’anno precedente). Tra gli ambiti interessati dalle erogazioni liberali, al primo posto vi è proprio la scuola, fortemente condizionata dai lockdown e dalla didattica a distanza nei mesi passati. Negli anni infatti il bando che mette a disposizione delle scuole del territorio i kit di cancelleria ha ottenuto un riscontro crescente, ed è stato fortemente voluto dai vertici della Banca e sostenuto dagli stessi Soci (primi animatori del progetto), a cui si sono uniti genitori e insegnati.

“Vogliamo sostenere la ripartenza del territorio mettendo al centro i giovani e la loro istruzione, perché rappresentano il futuro della nostra comunità”, spiega Carlo Antiga, Presidente di Banca Prealpi SanBiagio. “La conferma del contributo a favore delle scuole, che ha visto una crescita importante in questi cinque anni, rientra all’interno dei progetti legati all’istruzione che la Banca ha deciso di mettere al primo posto approvando le erogazioni liberali per l’anno in corso, in linea tra l’altro con il quarto obiettivo di sviluppo sostenibile dell’Onu volto a garantire un’istruzione di qualità, inclusiva ed equa. Riteniamo infatti che in questa fase sia fondamentale assicurare la ripresa della socialità e dell’insegnamento in presenza dopo lunghi mesi condizionati dal lockdown”.

Per ottenere un kit, l’istituto scolastico deve presentare una richiesta, in carta semplice, presso la filiale di Banca Prealpi SanBiagio di riferimento oppure presso quella più vicina alla propria sede. C’è tempo fino al prossimo 30 novembre per presentare le domande che saranno accolte fino ad esaurimento dei kit disponibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Prealpi SanBiagio: 40 mila euro e 200 kit di cancelleria per le scuole

TrevisoToday è in caricamento