Refrontolo, la banda torna a suonare: «Strumenti e lezioni gratis per tutti»

Riprenderanno nei prossimi giorni le attività musicali della “Refrontolo Band”. Martedì 26 novembre nella Barchessa Spada si terrà la prima riunione informativa

In foto: la Refrontolo Band (Immagine d'archivio)

Riprendono le attività della “Refrontolo Band” nata a inizio 2019 dalla collaborazione dell’Amministrazione comunale di Refrontolo con l’Associazione Giovani accordi per dare l’opportunità a bambini e adulti di stimolare un’attitudine strumentale attraverso lezioni di gruppo e mirando a valorizzare il territorio grazie alla presenza di un corpo bandistico locale.

«La banda musicale - spiegano le coordinatrici del progetto Stefania Dal Secco e Francesca Giacomini - rappresenta un’opportunità per la comunità della quale fa parte. Disporre di un proprio gruppo musicale garantisce, ad esempio, una presenza importante durante le varie manifestazioni di paese, permette ai partecipanti di sviluppare una nuova abilità che può rappresentare nel tempo un sano passatempo fino ad aprire un orizzonte professionale di tipo artistico-culturale. Inoltre consente a tutti di porre l’attenzione sull’importanza della disciplina musicale e del suo apprendimento». «Sosteniamo con convinzione questo progetto – dichiara il sindaco di Refrontolo Mauro Canal- che in questa fase iniziale, in cui le persone vanno incoraggiate ad affacciarsi al mondo della musica, necessita di particolare impegno sia dal punto di vista organizzativo che economico. Considerata la passione dimostrata nei mesi passati da insegnanti e alunni, sono convinto che nel giro di poco tempo anche Refrontolo potrà godere della musica della banda del paese».   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per chi volesse proseguire quanto avviato la scorsa stagione, ma anche per quanti volessero iniziare ora, anche dai paesi limitrofi, tutte le possibilità sono ancora aperte, essendo al via il nuovo percorso musicale 2019–2020. Le lezioni saranno gratuite e, almeno per un lungo periodo iniziale, lo saranno anche gli strumenti. Per quanto riguarda la scelta del proprio strumento e l’età dei partecipanti, non ci sono di fatto limiti, potendo scegliere tra tromba, clarinetto, sax, flauto traverso e percussioni e potendo aderire giovani e meno giovani dai 9 ai 99 anni. L’invito a saperne di più è quindi rivolto a tutti. Per questo è stata organizzata una riunione informativa martedì 26 Novembre alle ore 19 presso la Barchessa di Villa Spada a Refrontolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento