Il Centro Calcetto ha bisogno di lavori per 350mila euro: il Comune cerca un gestore

Luogo di ritrovo giornaliero per gli appassionati di calcio a 5, nell'area di San Lazzaro a Treviso, il Centro ha ora necessità di un restyling di tutto l'impianto

L'ingresso dell'impianto

Uno dei luoghi più amati e frequentati dagli sportivi trevigiani è pronto a rifarsi il look, rimettersi a nuovo in vista dei prossimi anni. Stiamo parlando del noto Centro Calcetto di via delle Medaglie d'Oro a Treviso, a fianco del campo di atletica di San Lazzaro. Il Centro oggi viene gestito da Massimo Tabarin (che ha in gestione anche i nuovi campetti di Morgano) e comprende ben 7 campi da calcio a 5 in erba sintetica con eventuale copertura invernale, diversi spogliatoi, un'area potenzialmente adibita a bar-ristorante (fino a pochi mesi fa occupata dal Ristorantino Carbone, secondo i voti di TripAdvisor miglior ristorante di carne sul territorio trevigiano) ed una biglietteria. Come però riporta il "Corriere del Veneto", l'attuale convenzione per la gestione dell'impianto scade nelle prossime settimane e il Comune di Treviso è quindi alla ricerca di un nuovo gestore che possa farsi carico non solo di un accordo decennale con un affitto che sfiorerà i 40mila euro (rispetto ai 15mila richiesti fino ad oggi), ma che possa soprattutto intervenire in tempi brevi per la messa in sicurezza dei campi e il rinnovo dei locali, per un totale di circa 350mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da un recente controllo dei tecnici comunali, infatti, è risultato che il Centro ha bisogno di importanti lavori, principalmente per: rifare il manto dei campi, i vialetti di accesso all'area e la rispettiva recinzione; mettere a norma l'impianto elettrico dell'area ristoro e quello di illuminazione; sistemare le aree verdi presenti all'interno dello stabile. Un bando ricco di interventi quindi, ma che riguarda un'attività molto redditizia considerando che, a seconda dell'orario scelto per giocare, il nolo di un campo si aggira tra i 50 e gli 80 euro per 90 minuti di gioco. Insomma, un piccolo affare considerando che ogni sera dell'anno l'area è sempre sold-out. E i più informati affermano che già da tempo ci sia sul tavolo del Comune un'importante offerta da un noto imprenditore del settore. Solo però nei prossimi mesi, una volta aperto ufficialmente l'iter di gara, si scoprirà chi sarà effettivamente il nuovo gestore del Centro Calcetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento