Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

AAA cercasi nonni vigile a Farra di Soligo e Vittorio Veneto

«In una società solidale - spiega l’assessore comunale Antonella Caldart - avere la disponibilità dei Nonni e delle Nonne Vigile, significa contribuire a creare legami stretti fra le generazioni»

Il Comune di Farra di Soligo ha pubblicato sul proprio sito internet un avviso per la ricerca di “nonni vigile” da dedicare alla sorveglianza degli alunni al momento dell’ingresso e dell’uscita da scuola, alla custodia degli studenti all’ingresso (per la scuola secondaria di primo grado) o all’uscita (per la scuola primaria di Col San Martino) e in altre attività di utilità sociale. Per partecipare alla selezione, gli interessati dovranno avere alcuni requisiti base: risiedere in Comune di Farra; essere pensionati o in attesa di pensione; avere un’età compresa fra i 55 e i 70 anni; essere in possesso dei diritti civili e politici; essere in possesso di idoneità psico-fisica a svolgere le attività richieste.

«Dopo la positiva esperienza dello scorso anno scolastico e per continuare ad impegnarci sul fronte della sicurezza, abbiamo deciso di proseguire il progetto dei “nonni vigile”, aggiungendo nuove attività a quelle previste nel 2020: così possiamo valorizzare i “nonni” di Farra e allo stesso tempo fornire importanti servizi agli alunni e alle loro famiglie» commenta il Vice Sindaco Michele Andreola. Per informazioni o per richiedere il modulo di partecipazione, scaricabile anche dal sito del Comune, è possibile rivolgersi all’Ufficio Segreteria al n. 0438/901503 o all’indirizzo mail segreteria@farra.it.

IL BANDO A VITTORIO VENETO

È stato pubblicato anche il bando per la selezione dei «Nonni Vigile» per l’anno 2021/2022 di Vittorio Veneto. Saranno impiegati nella sorveglianza presso le scuole, gli asili nido e le aree ludico-sportive comunali. «In una società solidale - spiega l’assessore ai servizi sociali Antonella Caldart - avere la disponibilità dei Nonni e delle Nonne Vigile, significa contribuire a creare legami stretti fra le generazioni, valorizzando al contempo il ruolo educativo che i nostri anziani possono avere nei confronti dei più giovani. D’altra parte sentirsi utili e attivi aiuta gli anziani a vivere meglio la loro vita. Il mio quindi è un invito anche a nuovi anziani a valutare la propria candidatura a questo importante ruolo di vera cittadinanza attiva».

L’impegno a cui saranno chiamati i «Nonni Vigile» consiste nel sorvegliare e controllare le aree esterne alla scuola, nel tutelare la sicurezza dei minori in prossimità degli edifici scolastici e delle fermate degli scuolabus e nel corso delle manovre di sosta o di fermata dei veicoli. Il tutto durante le fasce orarie di entrata e di uscita degli alunni. Per quanto concerne invece gli asili nido, gli addetti al servizio dovranno essere presenti dalle ore 7.30 alle ore 9.00 nell’atrio della struttura per aprire e chiudere la porta d’ingresso, rilevare la temperatura corporea dei bambini e dei genitori che accedono e verificare il rispetto delle misure e delle norme di sicurezza e sanitarie adottate per la prevenzione del contagio da Covid-19. È previsto un compenso orario lordo di € 8,70 che però, nel corso dello stesso a.s. 2021/2022, potrebbe essere leggermente ritoccato in aumento. Tutte le informazioni utili e la modulistica per la presentazione della domanda possono essere scaricate dal sito del Comune di Vittorio Veneto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AAA cercasi nonni vigile a Farra di Soligo e Vittorio Veneto

TrevisoToday è in caricamento