Attualità Roncade

Antonello Barbaro è il nuovo Ceo di H-Farm Education

Iscrizioni in forte crescita ed H-Farm potenzia la squadra con un manager con un'importante esperienza internazionale nel campo della formazione

H-FARM, dopo l’inaugurazione del grande Campus lo scorso settembre, investe ancora nell’area Education e, dopo aver arruolato nel corso dei mesi molti professionisti nelle aree verticali dei suoi percorsi, chiama un manager di grande esperienza a guidare e coordinare tutto il progetto formativo. Antonello Barbaro, professionista internazionale, classe ‘72, assume dall’ 1 settembre il ruolo di CEO-Direttore Generale di H-FARM Education e avrà il compito di sviluppare l’offerta formativa progettata con pazienza negli ultimi 5 anni e che oggi conta oltre 1700 studenti tra le tre scuole internazionali, il progetto universitario, i vari master e BigRock. Numeri che alla fine del 2024 dovrebbero raddoppiare. 

L’esperienza di Antonello Barbaro nel campo della formazione si è consolidata in alcuni tra i più rilevanti istituti e atenei mondiali, dopo una carriera in due delle principale società di consulenza al mondo, Accenture e McKinsey, e aver lavorato a Ginevra per il Global  Fund. Barbaro ha infatti contribuito allo startup di NYU (New York, University) negli emirati Arabi per poi  rientrare negli ultimi anni a Ginevra in quella che è considerata universalmente una delle scuole più prestigiose al mondo: l’Ecole International de  Geneve  dove nel 1924 è nato il programma IB, l’International Baccalaureate, il programma di formazione di riferimento a livello mondiale, che continua in modo esponenziale la sua crescita, con 1,9 milioni di studenti ed oltre 5.500 scuole - di cui molte controllate da fondi internazionali - presenti  in oltre 159 paesi al mondo. 

A Barbaro è stato affidato l’importante compito dello sviluppo della seconda fase del progetto Education: dopo i primi sei anni di investimenti che si sono conclusi con la realizzazione del modernissimo H-FARM Campus, ora inizia la fase della crescita che si baserà sempre di più sul disegno di un’offerta formativa all’avanguardia in grado di precorrere e anticipare le trasformazioni sociali ed economiche e su un utilizzo funzionale e moderno della tecnologia. 

Un disegno, particolarmente puntuale in relazione ai Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza, descritto in modo dettagliato nel piano industriale 2020-2024, che mira a rispondere in maniera efficace alle nuove esigenze di mercato delle aziende e delle nuove generazioni. L’ingresso di Antonello Barbaro si inserisce in questa strategia di forte rafforzamento, scalabilità e ulteriore apertura internazionale della divisione che negli ultimi mesi ha saputo affrontare senza particolare problemi l’emergenza sanitaria, grazie anche a efficaci soluzioni digitali che hanno confermato ancora una volta il ruolo di H-FARMquale  attore chiave del panorama Edutech nazionale e internazionale. Leadership riconosciuta questa primavera anche da Cassa Depositi e Prestiti che ha affidato ad H-FARM la direzione dell’acceleratore nazionale dedicato alla ricerca delle tecnologie per l’education. 

Antonello Barbaro, CEO-Direttore Generale di H-FARM Education: “Trasformare il talento in competenza, la determinazione in strategia: sarà questo il mio, nostro obiettivo. Attraverso H-FARM Education ci dedicheremo a lavorare ogni giorno con studenti di ogni età, imprese, enti locali, governi e ONG.  Con la forza di H-FARM e dei nostri partner industriali lavoreremo per sviluppare percorsi formativi personalizzati e attuali, rispettosi delle esigenze degli studenti e capaci di offrire loro delle sfide che li renderanno ogni giorno migliori di quello precedente.  Metteremo i giovani al centro e in connessione con le imprese e con la società civile. Insieme lavoreremo per dare loro gli strumenti per risolvere i problemi e cogliere le opportunità della nostra società e della loro vita”. 

Riccardo Donadon, fondatore e amministratore delegato di H-FARM. “Sono molto felice di affidare ad Antonello lo sviluppo di H-FARM Education. Credo che il suo profilo sia perfetto per scalare il nostro progetto dopo questo grande investimento che abbiamo iniziato nel 2016 e che ha portato H-FARM ad aprire ancora una volta la strada verso un modello integrato di formazione, lavoro e ricerca che presto dovranno adottare tante realtà a livello internazionale. Il mondo corre e gli utenti sono profondamente diversi: formazione, lavoro e ricerca devono stare assieme, nello stesso luogo e nutrirsi quotidianamente delle idee e degli stimoli che possono offrire creando così un ecosistema in continua crescita. I numeri di studenti con cui partiamo questo settembre sono in fortissima crescita, segno che gli investimenti e la visione cominciano a essere compresi e dare i loro frutti. Sono certo che nei prossimi anni, sotto la guida di Antonello,  potremo portare a casa tante soddisfazioni. Il business dell’Education, come tutti gli altri settori, è destinato a una profonda trasformazione sia nel modello che nei contenuti. Faremo di tutto per continuare ad essere all’avanguardia e elaborare nuovi stimoli e proposte nell’interesse dei giovani, per prepararli al futuro che li attende,  e per coloro che credono nel nostro progetto. L’Education è la nostra più grande startup e siamo convinti raggiungeremo grandi risultati”. 

HF_2021_09_01_AntonelloBarbaro_05_social-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonello Barbaro è il nuovo Ceo di H-Farm Education

TrevisoToday è in caricamento