Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità Mogliano Veneto / Via Guglielmo Marconi, 17

Bebe Vio al bar con gli amici dopo le 18: multata dai carabinieri

La campionessa paralimpica sanzionata lo scorso weekend al bar-ristorante "Beccofino" di Mogliano Veneto. Beveva al bancone alle otto di sera, due ore dopo l'orario di chiusura

Il compleanno di Ruggero Vio (Foto tratta da Instagram)

Bebe Vio multata nella sua città natale, Mogliano Veneto, per aver violato le norme del Dpcm anti-Covid. La campionessa paralimpica era tornata nella Marca per festeggiare insieme alla famiglia il compleanno di papà Ruggero.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", verso sera Bebe si è trovata con una decina di amici per bere qualcosa in compagnia. Il gruppo ha scelto il bar-ristorante "Assaggi&Beccofino" in pieno centro a Mogliano. Fin qui nulla di strano se non fosse che la compagnia si è fermata nel locale ben dopo l'orario di chiusura previsto per legge alle ore 18. Ai carabinieri di Mogliano è arrivata una segnalazione in cui si diceva che il noto locale di Via Marconi era ancora aperto alle otto di sera. Quando i militari dell'Arma sono entrati hanno trovato Bebe e gli amici seduti al bancone, senza distanziamento. Inevitabile la multa di 400 euro a testa e la sanzione per il locale, segnalato alla Prefettura di Treviso. Nessuno dei presenti ha protestato, accettando il verbale. La campionessa delle Fiamme Oro è ripartita poche ore dopo, lasciando la provincia di Treviso e facendo tappa prima a Milano e poi a Bologna, dove si trova in queste ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bebe Vio al bar con gli amici dopo le 18: multata dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento