Roncade, dal Ministero per i beni culturali 10 mila euro per le attività della Biblioteca

Il sindaco: “La Biblioteca rappresenta un fiore all'occhiello della nostra comunità. I fondi ci consentiranno di offrire nuove opportunità di coinvolgimento per bambini, giovani ed adulti"

Dopo il conseguimento del titolo di 'Città che Legge' a luglio di quest'anno, altre buone notizie in arrivo per Roncade. Il Ministero per i beni, le attività culturali e per il turismo ha infatti emanato il decreto di approvazione della graduatoria di assegnazione del fondo emergenze imprese e istituzioni culturali. Alla Biblioteca di Roncade sono stati riservati oltre 10mila euro che verranno utilizzati per implementarne i servizi, già molto apprezzati. “La Biblioteca comunale rappresenta un fiore all'occhiello della nostra comunità – dichiara il sindaco di Roncade Pieranna Zottarelli – questi fondi ci consentiranno di offrire nuove opportunità di conoscenza, di approfondimento e di coinvolgimento per bambini, giovani ed adulti e permetteranno la programmazione di nuove iniziative culturali su cui Biblioteca e Amministrazione comunale stanno già lavorando”. 

"Questo contributo ci permetterà di ampliare ancor di più il patrimonio librario della nostra Biblioteca – dichiara l'assessore alla cultura del Comune di Roncade Viviane Moro - aumentandone di conseguenza l'attrattività, tanto per i titoli che si rivolgono ad un pubblico vario come quello composto dalle famiglie, quanto per i testi più specialistici che interessano studenti e ricercatori. Ringrazio la Responsabile del Servizio e la Responsabile di Settore per aver seguito con attenzione e tempestività l'iter per il conseguimento del contributo". Inoltre dopo la riapertura dell’aula studio la Biblioteca ha disposto anche l’accesso libero a scaffale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Finalmente – ha scritto la direttrice Enza dalle Carbonare nella consueta newsletter - potrai tornare in biblioteca e sceglierti con calma i libri che preferisci. Potrai leggerti le recensioni e confrontarti con le bibliotecarie. Ci sono tanti libri nuovi che ti aspettano. Sarà inoltre possibile tornare a leggere i quotidiani e le riviste che preferisci!”. Per le sale bambini e ragazzi è consentito l’accesso ad un nucleo familiare alla volta. L'invito resta sempre lo stesso: igienizzare le mani all’ingresso con il gel messo a disposizione, indossare la mascherina durante tutta la permanenza in biblioteca e mantenere durante ogni spostamento la distanza di almeno un metro dalle altre persone. Buona lettura!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • La fortuna bacia un trevigiano: vinti 300 mila euro al "Miliardario"

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Questo è il periodo della zucca: 4 ricette tipiche buonissime

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento