Villorba per il sociale: borse di studio, abbonamenti scontati e aiuti ai giovani

Francesco Soligo, assessore al sociale e all'istruzione a Villorba, tira le somme dei servizi resi alla comunità a favore delle famiglie, dei giovani e degli anziani nel 2018

In foto: Francesco Soligo

«Come consuetudine - dice Francesco Soligo, assessore all’Istruzione e al Sociale - in questo periodo è il momento di tirare le somme dell’attività svolta dall’assessorato, sia per la chiusura del bilancio, sia per programmare in modo compiuto le attività del prossimo anno.

Dai dati emerge che, nell’ambito dei servizi sociali gli uffici hanno dato risposta a 2.180 utenti con il segretariato sociale, hanno coinvolto 1.826 persone tra giovani ed anziani nelle diverse attività ricreative e di socializzazione e altrettante per l’attività di formazione per famiglia e minori. Sempre nell’area educativa è stato implementato il “Pedibus” che coinvolge 80 alunni delle elementari di 4 plessi ed è in previsione di estenderlo ai due plessi mancanti. Sono invece circa 250 i ragazzi che orbitano intorno alle diverse attività (dallo Skate alla scuola di fumetto) del Progetto Giovani che ha la base logistica presso l’ex Monfort. In relazione al servizio sociale professionale - prosegue l'assessore - a supporto di anziani, disabilità, marginalità e salute mentale, sono stati erogati servizi a 351 utenti. Funziona ed è in crescita anche il servizio di telesoccorso con un centinaio di utenti. Abbiamo poi eseguito, i dati sono fissati allo scorso ottobre, attività di trasporto sociale (dalla consegna di pasti all’accompagnamento di persone fragili verso strutture dedicate) a favore di circa 5.800 persone, di cui circa il 5% disabili. Questo servizio è già al massimo dell’efficienza grazie la supporto dei volontari, ma, per far fronte alle richieste, in aumento, sarebbero necessari altri mezzi attrezzati. Abbiamo inoltre ottenuto a favore degli Over 70 (110 residenti nel Comune) un abbonamento in convenzione con la Mom di 20 Euro annue per chi ha Isee fino a 16 mila euro e di 70 euro per chi supera la soglia. Grazie al Comune e ai privati abbiamo poi erogato 76 borse di studio per un valore di circa 19 mila euro e tra i nostri obiettivi c’è anche l’impegno di supportare il Piano di Orientamento Formativo. Il sostegno alle famiglie, per il quale abbiamo allo studio diverse novità per il 2019 - conclude Francesco Soligo - è passato attraverso i contributi agli asili nido e alle scuole d’infanzia, che hanno interessato i 130 beneficiari che ne hanno fatto richiesta per un totale (attribuito poi procapite in base all’Isee) di circa 80 mila Euro». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento