Bocconi avvelenati, torna l'allarme: cagnolina ricoverata d'urgenza

Allarme a Vedelago nella zona di Via Zuccareda, Via Canaletto e Via Colmello. La denuncia di una residente che, lunedì 4 maggio, ha rischiato di perdere la sua cagnolina

Bocconi avvelenati (Immagine d'archivio)

Ricoverata d'urgenza in una clinica veterinaria per aver ingerito un boccone avvelenato abbandonato nel bel mezzo di una zona residenziale. La disavventura è accaduta lunedì 4 maggio a Vedelago.

A segnalare l'accaduto una giovane dottoressa, residente nel Comune trevigiano. Lunedì era uscita per una normalissima passeggiata in compagnia della sua cagnolina. Mentre si trovava nel bel mezzo della zona residenziale, tra Via Zuccareda e Via Canaletto l'animale ha iniziato a sentirsi male all'improvviso. Disperata la corsa verso la clinica veterinaria più vicina dove la cagnolina è stata ricoverata d'urgenza. Secondo quanto riferito da chi l'ha visitata le cause del malore improvviso sarebbero da ricondurre a un'intossicazione da veleno. La dottoressa di Vedelago ha subito segnalato l'accaduto sui social. «Per chi è solito portare in passeggiata i propri cani in questa zona, prestate attenzione. Spero questo messaggio sia utile per far sì che quello che è successo a noi oggi non accada più» ha commentato. La zona di Via Zuccareda, Via Canaletto e Via Colmello è molto frequentata da chi porta a passeggio i propri amici a quattro zampe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento