menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Body Cam della Polizia locale (Foto d'archivio)

Body Cam della Polizia locale (Foto d'archivio)

Preganziol, appello al sindaco: «Bodycam per la polizia locale»

E' la richiesta di Ivan D'Amore, presidente del circolo Fratelli d'Italia a Preganziol, al primo cittadino Paolo Galeano. «Strumento di tutela importante, già adottato da molti»

Bodycam in dotazione agli agenti della polizia locale: è questo l'appello di Ivan D'Amore, presidente del circolo di Fratelli d'Italia a Preganziol. D'Amore ha scritto una lettera al sindaco Paolo Galeano dopo aver saputo che il Comune di Forlì aveva dotato i suoi vigili urbani delle speciali telecamere portatili.

«Le bodycam - spiega il presidente del circolo - Sono uno strumento di verità e trasparenza è un'ottima soluzione nelle controversie tra controllore e controllato oltre che uno strumento di tutela sia per l'operatore di polizia che per i cittadini. L'appello che rivolgiamo al sindaco è dunque quello di stanziare nuovi fondi per l'acquisto delle telecamere in modo che anche Preganziol si allinei a decine di altri Comuni italiani che hanno già dato in dotazione le bodycam ai loro vigili urbani».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento