menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un drive in per svolgere i tamponi (Foto d'archivio)

Un drive in per svolgere i tamponi (Foto d'archivio)

Covid, 341 classi nella Marca hanno almeno uno studente positivo

Il bollettino di Azienda Zero di venerdì 13 novembre: 10.829 trevigiani attualmente positivi, terapie intensive stabili. Un solo decesso extra-ospedaliero nelle ultime 24 ore

Il bollettino di Azienda Zero sull'emergenza Covid in Veneto indica 471 nuovi positivi nel report di stamattina e altri 104 nel bollettino di oggi pomeriggio, per un totale di 575 nuovi contagi e 10.829 casi attualmente positivi nella sola provincia di Treviso. 

Nelle ultime 24 ore non si sono fortunatamente registrati decessi ospedalieri ma un nuovo morto extraospedaliero ha fatto salire il totale dei decessi in provincia a quota 432. Stabili i pazienti ricoverati in terapia intensiva: 13 al Ca' Foncello di Treviso, 5 a Conegliano e 2 a Montebelluna. I numeri dei ricoverati in area non critica iniziano ad essere importanti: sono 102 in ospedale a Montebelluna, 100 a Vittorio Veneto, 79 al Ca' Foncello di Treviso, 23 a Conegliano, 19 al San Camillo di Treviso, 1 a Oderzo, 1 a Motta di Livenza. A questi numeri vanno aggiunti i pazienti negli ospedali di comunità di Treviso (11) e Vittorio Veneto (19). Salgono infine a 341 le classi con almeno uno studente positivo nella Marca. Di queste, 127 classi sono state messe in isolamento: 22 nel distretto di Pieve di Soligo, 62 nel distretto di Treviso e 43 nel distretto di Asolo. Le classi in automonitoraggio sono 214: 37 nel distretto di Pieve di Soligo, 81 in quello di Treviso e 96 nel distretto di Asolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

Covid, è morto Mario Guizzon: cognato di Tina Anselmi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Lite furibonda, cosparge di benzina il collega e gli dà fuoco

  • Attualità

    Ulss 2, il direttore Francesco Benazzi: «La sanità trevigiana è donna»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento