Covid, 341 classi nella Marca hanno almeno uno studente positivo

Il bollettino di Azienda Zero di venerdì 13 novembre: 10.829 trevigiani attualmente positivi, terapie intensive stabili. Un solo decesso extra-ospedaliero nelle ultime 24 ore

Un drive in per svolgere i tamponi (Foto d'archivio)

Il bollettino di Azienda Zero sull'emergenza Covid in Veneto indica 471 nuovi positivi nel report di stamattina e altri 104 nel bollettino di oggi pomeriggio, per un totale di 575 nuovi contagi e 10.829 casi attualmente positivi nella sola provincia di Treviso. 

Nelle ultime 24 ore non si sono fortunatamente registrati decessi ospedalieri ma un nuovo morto extraospedaliero ha fatto salire il totale dei decessi in provincia a quota 432. Stabili i pazienti ricoverati in terapia intensiva: 13 al Ca' Foncello di Treviso, 5 a Conegliano e 2 a Montebelluna. I numeri dei ricoverati in area non critica iniziano ad essere importanti: sono 102 in ospedale a Montebelluna, 100 a Vittorio Veneto, 79 al Ca' Foncello di Treviso, 23 a Conegliano, 19 al San Camillo di Treviso, 1 a Oderzo, 1 a Motta di Livenza. A questi numeri vanno aggiunti i pazienti negli ospedali di comunità di Treviso (11) e Vittorio Veneto (19). Salgono infine a 341 le classi con almeno uno studente positivo nella Marca. Di queste, 127 classi sono state messe in isolamento: 22 nel distretto di Pieve di Soligo, 62 nel distretto di Treviso e 43 nel distretto di Asolo. Le classi in automonitoraggio sono 214: 37 nel distretto di Pieve di Soligo, 81 in quello di Treviso e 96 nel distretto di Asolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento