Covid, 14 decessi e 505 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

Lunedì 7 dicembre iniziato lo screening per i residenti di Cavaso del Tomba: 1123 tamponi fatti, 35 positivi. Nella Marca 93 classi in isolamento, 38 pazienti in terapia intensiva

Intervento dei vigili del fuoco in soccorso a una persona positiva al Covid

Con 172 nuovi casi nel report di lunedì mattina e altri 333 nel bollettino di oggi pomeriggio, la provincia di Treviso torna ad avere il più alto numero di nuovi positivi a livello regionale. 13.112 i casi attualmente positivi nella Marca.

Numeri dovuti, in parte, allo screening avviato su tutti i cittadini residenti a Cavaso del Tomba. L'Ulss 2 ha eseguito 1123 tamponi trovando 35 persone positive. Domani, martedì 8 dicembre, lo screening proseguirà anche nel giorno della Festa dell'Immacolata. A Conegliano, verso le 10.30, i vigili del fuoco di Conegliano sono intervenuti per soccorrere una persona positiva al Covid in via Pescheria. Il personale intervenuto si è dovuto sottoporre alle procedure di decontaminazione. Preoccupano poi i 14 decessi in più rispetto a ieri sera (632 in totale). La situazione negli ospedali parla di 38 pazienti in terapia intensiva: 21 a Treviso, 7 a Vittorio Veneto, 6 a Montebelluna, 3 a Conegliano e una a Castelfranco Veneto. In area non critica ci sono 118 pazienti ricoverati a Montebelluna, 84 a Vittorio Veneto, 79 a Treviso, 46 al San Camillo, 32 a Oderzo, 17 a Conegliano, 14 a Motta di Livenza e 2 a Castelfranco Veneto. Dati a cui vanno sommati i 31 ricoveri nell'ospedale di comunità a Treviso e i 16 nell'ospedale di comunità a Vittorio Veneto.

Il virus nelle scuole

Sono 93, ad oggi, le classi in isolamento nella Marca (erano 58 nell'ultimo rilevamento dell'Ulss 2), 134 classi invece in automonitoraggio (erano 102 pochi giorni fa). Nel distretto di Treviso la situazione è di 37 classi in quarantena e 62 in automonitoraggio. Per il distretto di Asolo 26 classi in quarantena e 35 in automonitoraggio mentre nel comprensorio di Pieve di Soligo sono 30 le classi in quarantena e 37 quelle in automonitoraggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento