Covid, nella Marca altre quattro vittime e quasi 700 nuovi positivi

Il bollettino di Azienda Zero per la giornata di venerdì 6 novembre indica 18 pazienti in terapia intensiva. Diffuso il report sulle case di riposo: 160 anziani positivi nella Marca

Personale medico durante l'emergenza Covid (Foto d'archivio)

Con 529 nuovi positivi nel report di venerdì mattina e altri 165 nel bollettino di oggi pomeriggio la provincia di Treviso sale a 694 nuove persone positive nelle ultime 24 ore. I casi attualmente positivi nella Marca sono 9443.

IL BOLLETTINO DEL 6 NOVEMBRE 2020

Quattro persone hanno perso la vita in ospedale rispetto a ieri: si tratta di pazienti con un'età media di 80 anni affetti da gravi patologie pregresse. Diciotto i pazienti attualmente ricoverati in terapia intensiva: 12 a Treviso, 5 a Conegliano e uno a Montebelluna. Al covid hospital di Vittorio Veneto sono 66 i ricoverati in area non critica, mentre a Montebelluna 65 sono i ricoverati in area non critica, 9 in subintensiva e uno in intensiva. Più critica la situazione a Treviso: al Ca' Foncello 60 posti letto occupati in area non critica, 30 nel reparto di malattie infettive, 18 in pneumologia, 12 in subintensiva e 12 in terapia intensiva. 21 ricoveri all'ospedale di comunità di Vittorio Veneto e 9 al San Camillo di Treviso.

Contagi nelle case di riposo

Infine l'Ulss 2 ha diffuso anche i dati sulla situazione del contagio nelle case di riposo: su 53 strutture controllate nella Marca, 5917 anziani sono stati sottoposti al test rapido e 5574 hanno fatto il tampone molecolare. 160 ospiti sono risultati positivi al Covid, 25 sono stati ricoverati in ospedale. La percentuale degli ospiti positivi rispetto al totale degli anziani nelle case di riposo è del 2,7%. Per quanto riguarda gli operatori delle rsa su 5467 dipendenti, 4697 sono stati sottoposti al test rapido e 5267 al tampone molecolare. Di questi 103 sono risultati positivi, vale a dire l'1,9%

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento