rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità Centro / Viale Fratelli Cairoli

Il Comune cerca bombe inesplose al Pattinodromo: parcheggio chiuso

Dal 3 al 4 gennaio 2019 nell'area di viale Fratelli Cairoli non si potrà parcheggiare. I tecnici del Comune dovranno stabilire se ci sono ordigni inesplosi dalla seconda Guerra Mondiale

Sosta vietata nel parcheggio dell'ex Pattinodromo di Treviso dalle ore 8 di giovedì 3 gennaio fino alle ore 22 del giorno successivo (venerdì 4). Ad annunciarlo è il Comune di Treviso che, tramite la sua pagina Facebook, ha avvisato i cittadini della chiusura di due giorni dovuta a un'indagine obbligatoria e di routine che dovrà valutare la presenza o meno di ordigni inesplosi dalla seconda Guerra Mondiale.

Il Comune cerca bombe ed altri possibili residuati bellici prima di dare inizio ai lavori del nuovo parcheggio che rivoluzioneranno del tutto l'attuale area di sosta gratuita a pochi passi dal centro di Treviso. Una nuova chiusura per il parcheggio di viale Fratelli Cairoli dove il 3 e 4 gennaio sarà istituito il divieto di sosta con rimozione coatta delle auto e, contemporaneamente, saranno chiusi alla circolazione i varchi d’accesso al parcheggio per permettere ai tecnici incaricati di effettuare tutte le indagini del caso. La presenza o meno di ordigni bellici potrebbe modificare in maniera drastica la continuazione dei lavori ed è per questo che il Comune vuole sincerarsi per tempo che ogni cosa sia a norma nell'area dell'ex Pattinodromo ed evitare spiacevoli sorprese per il futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune cerca bombe inesplose al Pattinodromo: parcheggio chiuso

TrevisoToday è in caricamento