rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Attualità Farra di Soligo / Via San Gallo, 25

Bon Bozzolla: 13 operatori socio sanitari assunti a tempo indeterminato

Su 98 domande arrivate, l'istituto ha assunto 9 donne e 4 uomini con un'età media di 32 anni. Il direttore Frezza: «Nuove assunzioni per mantenere alta la qualità dei servizi»

Sono 13 gli operatori socio sanitari assunti con concorso che, dal mese di aprile, prenderanno servizio con contratto a tempo indeterminato all'istituto Bon Bozzolla di Farra di Soligo. A darne comunicazione la direzione del centro per anziani che ha concluso la scorsa settimana la valutazione dei candidati e pubblicato la graduatoria.

Al concorso per operatori socio sanitari si erano presentati in 53 dei 91 ammessi sulle 98 domande arrivate all'ente. Di questi la graduatoria finale, dopo le prove, ne conta 13, 12 che entreranno in organico con il 1º aprile, uno il 1º maggio. Sono per la maggior parte donne, 9 per la precisione, con un’età media di 40 anni, e 4 uomini, con un’età media di 32 anni. Residenti in provincia di Treviso, 4 di loro sono originari dell’estero. Ai nuovi assunti, con tempo indeterminato a full time, sarà applicato il contratto collettivo nazionale funzioni locali. L’ultimo Il precedente concorso risaliva al 2017.

«Dopo un anno di grandi difficoltà, l’ultimo trimestre ci ha visti aprire le porte della nuova struttura nel gestire il passaggio degli ospiti, e contestualmente abbiamo avuto modo di procedere al reclutamento di personale a tempo indeterminato per poter mantenere alta la qualità dei servizi e allo stesso tempo organizzare al meglio il personale offrendo lavoro stabile - ha commentato Eddi Frezza, direttore dell’Istituto Bon Bozzolla - Nella nostra comunità entrano così pienamente a far parte 13 operatori, il cui ruolo sotto il profilo dell’assistenza verso i nostri ospiti è fondamentale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bon Bozzolla: 13 operatori socio sanitari assunti a tempo indeterminato

TrevisoToday è in caricamento