menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto Bonfiglio Bianchin

In foto Bonfiglio Bianchin

Maserada in lutto: è morto Bonfiglio Bianchin, ex comandante dei vigili urbani

Dipendente del Comune trevigiano per oltre tre decenni. Una vita al servizio della polizia municipale. I funerali saranno celebrati martedì 25 febbraio nel cimitero di Varago

E’ mancato all'età di 84 anni, Bonfiglio Bianchin, dipendente per oltre tre decenni del Comune di Maserada sul Piave, dapprima come “guardia comunale” e in seguito come comandante.

IMG_Bianchin Bonfiglio in divisa-2

Nato a Maserada il 23 marzo 1935, era stato assunto negli anni Settanta a seguito di concorso pubblico e ha sempre lavorato nel Servizio della Polizia Locale del Comune di Maserada sul Piave, seguendo con professionalità e con particolare attenzione tutti i settori dell’ambito di competenza. Bonfiglio Bianchin è stato il precursore del servizio di “Guardia comunale”, che prima di allora a Maserada sul Piave non esisteva. Bianchin è stato proprio il primo “vigile” che ha preso servizio con il motociclo di sua proprietà, mettendolo a disposizione del servizio, prima che il Comune acquistasse il primo veicolo dei “Vigili urbani”, che all'epoca era una Fiat 127. Ritiratosi in pensione, dopo un lungo servizio, conservava sempre con orgoglio la propria tessera di “guardia comunale” nel proprio portafoglio, facendo sempre capire che andava davvero fiero del servizio svolto in favore del Comune di Maserada sul Piave. Il Comune di Maserada sul Piave, nella persona del sindaco Lamberto Marini e del personale tutto dell’Ufficio di Polizia Locale, si stringe alla famiglia in questo momento di grave lutto, per la perdita del loro caro. Bonfiglio Bianchin lascia la moglie Maria Grazia e i figli Gianmarco, Luisella e Marika, i fratelli e la sorella. La cerimonia di commiato si svolgerà martedì 25 febbraio alle ore 15 nel cimitero di Varago. Ci sarà solo la benedizione della salma, prima della sepoltura, come dalle recenti disposizioni della Diocesi di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento