menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un albero per ogni bimbo appena nato: è il bosco dei nuovi lettori

Sabato 20 ottobre Silea inaugura una nuova area verde dedicata a tutti i neonati del Comune e a ogni minore adottato, a partire a seguito della registrazione anagrafica, da gennaio 2018

L’amministrazione comunale di Silea ha invitato tutta la cittadinanza all’inaugurazione del “Bosco dei nuovi lettori”, che si terrà sabato 20 ottobre 2018, ore 11, presso l’area della centrale idroelettrica di Silea, dove verrà messo a dimora un albero per ogni bambino nato a Silea e per ogni minore adottato, a partire dalla registrazione anagrafica, da gennaio 2018. 

Le famiglie che desiderano curare la pianta nel proprio giardino, seguendone la crescita giorno per giorno, potranno ritirarla al termine dell’inaugurazione del bosco, presso “La casetta” in via Alzaia sul Sile (vicino all’area che verrà piantumata). Scopo dell’iniziativa è dedicare il bosco ai nuovi lettori, creando un legame con il mondo della lettura, nella speranza che i piccoli diventino appassionati lettori, frequentatori delle biblioteche e parte di una comunità informata e capace di formulare pensieri, idee e nuove opportunità. Inoltre, l’iniziativa contribuirà ad aumentare il patrimonio arboreo del Comune di Silea. L’assessore Angela Trevisin commenta l'iniziativa con queste parole: «Inaugurare un bosco dedicato ai bambini neonati è una soddisfazione enorme ed un segno indelebile per il futuro perché se da un lato il nome del bosco crea un legame tra bambini e libri, dall'altro tentiamo di donare loro un polmone verde, segno dell'attenzione dell'amministrazione verso politiche ambientali green. Abbiamo un luogo che crea legame nel territorio, in cui mettere radici all'albero vuol dire anche mettere radici nella comunità, volgendo lo sguardo al mondo che ci circonda».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento