Epifania: a Breda di Piave un concerto speciale

«Chiudiamo le celebrazioni natalizie, contraddistinte dalla solidarietà e il senso di comunità, con una grande partecipazione dei cittadini bredesi, con questo concerto di Natale a Saletto»: racconta il sindaco di Breda di Piave, Moreno Rossetto

Il clima natalizio non è ancora finito e a Breda di Piave, in occasione dell’Epifania, si terrà uno speciale “Concerto di Natale”. Il 6 gennaio, dalle 15 in poi nella chiesa parocchiale di Saletto, andrà in scena lo spettacolo che vedrà protagonisti il Coro Parrocchiale di Pero, la corale “Maurice Ravel” e gli allievi dell’Istituto Musicale “Maurice Ravel”. L’evento è a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti!

Il programma:

Coro Parrocchiale di Pero, diretto dal maestro Livio Schiavato, organo Rosa Cadamuro: Davanti al Re (Steven Fry), Ninna nanna a Gesù Bambino (Antonio Cericola), Quem Pastores (anonimo XVI secolo).

Intermezzo musicale a cura degli allievi dell’Istituto Musicale “Maurice Ravel”: Trio n.1 (F.A. Hoffmeister) Freta Stefani, Sara Sciarrillo flauto traverso, Giulia De Rosa violino; Ganone in Re (J. Pachelbel), Gabriel’s Oboe (Ennio Morricone) Giulia De Rosa violino, Alice Dal Col chitarra. Corale “Maurice Ravel” diretta dal maestro Piergiusto Zambon: Jesu Dulcis Memoriae (gregoriano), Angelo Di Grazia (Zambon), Ninna nanna di Maria (Reger), Dove tu sei (Gen Rosso), Cantan gli angeli (Mendelsshon), Orna le sale (tradizionale).

«Chiudiamo le celebrazioni natalizie, contraddistinte dalla solidarietà e il senso di comunità, con una grande partecipazione dei cittadini bredesi, con questo concerto di Natale a Saletto»: racconta il sindaco di Breda di Piave, Moreno Rossetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento