Brutto voto al figlio: genitore irrompe a scuola e minaccia l'insegnante

L'uomo rischia una denuncia per interruzione di pubblico servizio. Il fatto è avvenuto alle scuole medie di Morgano poco prima delle vacanze di Natale. Insegnanti sotto shock

Mancavano pochi giorni all'inizio delle vacanze di Natale quando uno studente delle scuole medie di Morgano è tornato a casa in lacrime per un brutto voto preso a scuola. Nulla di strano, verrebbe da pensare, ma a fare notizia è stata l'incredibile reazione avuta dal papà del ragazzino che, la mattina seguente, ha fatto irruzione a scuola interrompendo le lezioni e intimando all'insegnante di modificare subito il brutto voto dato al figlio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A riportare la notizia è "La Tribuna di Treviso" che racconta come il genitore fuori controllo, dopo aver affrontato a muso duro l'insegnante, sia entrato nella classe del figlio interrompendo la lezione in corso e chiedendo a tutti gli alunni se il figlio meritasse davvero il voto che aveva preso. Un comportamento folle che ha turbato molto i giovani studenti lasciando sconcertati gli insegnanti e il dirigente dell'istituto scolastico. Alla fine l'uomo, un quasi quarantenne residente a Morgano, è stato allontanato dall'istituto ma prima di andarsene avrebbe intimato ancora una volta all'insegnante del figlio di rivedere quel brutto voto. La vicenda è stata segnalata dal dirigente scolastico ai carabinieri che hanno ascoltato insegnanti, collaboratori scolastici e genitori in merito all'accaduto. L'uomo rischia ora una denuncia per interruzione di pubblico servizio punibile, secondo il codice penale, con una condanna che può raggiungere fino a un anno di reclusione. Il brutto voto ricevuto dal figlio, invece, non sarà modificato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento