Emorragia cerebrale a 16 anni: giovane calciatore si risveglia dal coma

Il ragazzo di Resana è fuori pericolo. Resta in prognosi riservata ma si è risvegliato dal coma farmacologico. La gioia di familiari, compagni e del sindaco Stefano Bosa

Il messaggio di solidarietà scritto dalla squadra L.R. Vicenza Virtus (Foto tratta da Facebook)

Dopo 8 giorni il giovane calciatore di Resana colpito nei giorni scorsi da un'emorragia cerebrale a soli 16 anni si è risvegliato dal coma farmacologico, è fuori pericolo anche se rimane in prognosi riservata all'ospedale Ca' Foncello di Treviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i suoi primi pensieri dopo il risveglio la mancanza del calcio e dei compagni di squadra. Si è poi emozionato nello scoprire tutte le testimonianze di affetto ricevute. Dopo il risveglio è stato chiesto al giovane chi conoscesse a Resana e lui ha risposto: «Il sindaco Stefano Bosa e Matteo Bellinato (assessore)». Dal canto suo il primo cittadino di Resana ha commentato la notizia del risveglio del 16enne con queste parole: «Mi viene da piangere. Per tutta Resana è una gran notizia, un sollievo. La partita è ancora lunga ma siamo tutti al suo fianco in questa battaglia e siono sicuro che continuerà a lottare». La famiglia del giovane desidera ringraziare tutte le persone che in questi giorni hanno dimostrato il proprio sostegno e la propria vicinanza. Anche la società LR Vicenza desidera unirsi ai ringraziamenti per i tanti messaggi ricevuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento