Calcio Conegliano: ecco la donazione per i medici dell'ospedale

La storica società, insieme ai propri tesserati, ha voluto dimostrare la propria vicinanza ai medici rimasti sempre in prima linea durante l'emergenza Coronavirus

Il momento della consegna della donazione

Il Calcio Conegliano 1907 ha deciso di sostenere, con i piccoli risparmi di ciascuno, l’ospedale locale e i medici che stanno combattendo contro questa pandemia con l'obiettivo di acquistare un respiratore per l’ospedale di Conegliano. I tesserati della società hanno quindni promosso sui social una raccolta fondi con i video registrati mentre si esercitavano in casa, rispettando le regole dell’isolamento. L’assegno della società calcistica, che storicamente rappresenta la città da ben 113 anni, è stato poi consegnato martedì pomeriggio direttamente dal vicepresidente della società Paolo Lucchetta nelle mani di Francesco Benazzi, Dg dell’Ulss 2, il tutto alla presenza del sindaco Fabio Chies. «Alla società, alle famiglie, ai ragazzi del Calcio Conegliano va il nostro più sentito ringraziamento per questo gesto di grande generosità nei confronti di coloro che sono stati in prima linea nella difficile battaglia contro il Covid-19. Con questa donazione il Calcio Conegliano si conferma una grande realtà, attenta ai bisogni del territorio, anche fuori dal campo!» ha infine dichiarato il Governatore del Veneto, Luca Zaia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Assembramenti da happy hour in piazza Giorgione: «Sembrava di essere a Jesolo»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento