menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Lavori in A4: Confartigianato si schiera dalla parte dei camionisti

Danilo Vendrame, presidente autotrasportatori Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, si è espresso con parole molto chiare sulla questione dei camion in autostrada

TREVISO “No al limite dei 60km/h (al posto degli attuali 70) per i mezzi pesanti nella tratta A4 Trieste – Venezia nei tratti interessati dai cantieri per la terza corsia. No all’obbligo per i soli tir, di restare in autostrada in caso intasamenti, mentre le auto saranno libere di uscire nella viabilità ordinaria. Iniziative dell’assessore regionale del Friuli al Territorio. Si ad una collaborazione tra regioni Friuli e Veneto per arrivare al blocco, ai confini, dei vettori esteri nei momenti di maggiore congestione”.

Danilo Vendrame, presidente degli autotrasportatori di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana ha le idee chiare su come risolvere l’emergenza A4 che, con gli esodi estivi si fa di giorno in giorno più difficile quanto impegnativa da gestire. “Comprendiamo -afferma Vendrame- che gli effetti del problema siano di natura locale ma, per una arteria fondamentale come la A4, le soluzioni devono essere condivise almeno con le regioni limitrofe se non a livello di Nord Italia. Vorremmo poter sedere  all’istituendo tavolo tecnico per individuare le eventuali soluzioni e portare il nostro contributo e peso”. “Cosa vogliamo lo abbiamo chiaro in mente - prosegue -, innanzitutto bloccare, ai confini, i vettori esteri nei momenti di maggiore congestione o in alternativa un sistema tipo quello svizzero del contagocce, ovvero un limitato ingresso di veicoli in base al flusso massimo sopportabile dall'asse viario; no al blocco degli autocarri in autostrada, si al deflusso sulla viabilità ordinaria ed alla proposta della velocità a 60/Km. Si pensi al problema degli autisti che finiscono le ore di guida mentre solo incolonnati, cosa fanno? Sugli altri punti emersi: cartellonistica, ingressi, distanze di sicurezza, aumento delle Forze di Polizia, etc, siamo tutti d'accordo, discutiamo sull'applicazione”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento