menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da Google immagini

Foto tratta da Google immagini

I cani abbaiano troppo, vicini esasperati

In via Ragazzi del '99, a Mogliano, è iniziata una dura polemica tra il proprietario di due cani molto irrequieti e il vicinato esasperato dai continui latrati dei due animali

MOGLIANO VENETO "Se non fai rientrare i cani durante la notte, ti denunciamo per disturbo alla quiete pubblica". E' stato questo il messaggio anonimo che un residente di via Ragazzi del '99 si è ritrovato appeso al cancello di casa nella serata di mercoledì 20 giugno.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" l'esuberanza dei suoi cani non è stata molto gradita dal vicinato che, esasperato per il continuo disturbo provocato dai due animali, ha deciso di ricorrere a un avviso che sfiora i toni dell'intimidazione. A quel punto il proprietario ha deciso di pubblicare sui social il messaggio che gli era stato recapitato. "Preferisco tenere i cani dentro casa anziché avere a che fare con gente simile" è stato il suo commento. Apriti cielo: a quel punto la Rete si è divisa tra chi sosteneva le ragioni del proprietario e chi, meno tollerante, ha ribadito come a tutto ci sia un limite. Il proprietario degli animali sostiene di lasciare liberi in giardino i suoi cani solo mezz'ora al giorno, nel momento in cui rientra dal lavoro ma, per alcuni vicini, quei trenta minuti sono bastati per arrivare sull'orlo di una crisi di nervi. Per ora la polemica resta confinata alla Rete, ma se i latrati degli animali dovessero continuare non è escluso che i vicini dell'uomo decidano di procedere per vie legali. Una preoccupazione che ha scosso non di poco il propritario dei due cani: "Vivo a Mogliano solo da pochi mesi ma vorrei stare sereno sia per la mia incolumità che per quella dei miei animali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento