rotate-mobile
Attualità

Sorvolo del centro storico dal Canova, ok dell'aeronautica militare

"Attualmente in condizioni meteo avverse di intensità e direzione del vento i decolli su Treviso contemplano il sorvolo del centro storico perché in direzione della pista di decollo"

TREVISO Si è tenuta questa mattina l’audizione della capitano Roberta Tecchiato che ha illustrato le procedure di decollo da lei stessa volate e validate dall’aeronautica militare.  Procedure che servono a codificare le rotte alle quali tutte le compagine aeree si dovranno attenere. Lo studio prevede che il decollo non avvenga alla massima potenza per rispettare le procedure anti rumore. Attualmente in condizioni meteo avverse (intensità e direzione del vento) i decolli su Treviso contemplammo il sorvolo del centro storico perché in direzione della pista di decollo. Dalla relazione di questa mattina emerge poi la libertà da parte dei piloti di scegliere la rotta.

Sulla questione del numero di sorvoli che Enac propone di effettuare per alleggerire dall’inquinamento acustico il Comune di Quinto il sindaco ha ravvisato la necessità di un incontro a breve con i rappresentanti, almeno regionali, di Enac.  “Ringrazio il Capitano Tecchiato per la presenza e per la chiara esposizione di questa mattina – dichiara il primo cittadino Giovanni Manildo - E’ stato un incontro utile e interessante. Resta aperto il problema con Enac sulla questione dei sorvoli. Ci auguriamo che l’incontro con l’ente nazionale dell’aviazione civile possa avvenire al più presto”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvolo del centro storico dal Canova, ok dell'aeronautica militare

TrevisoToday è in caricamento