rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità Santa Maria del Rovere / Piazza Martiri di Belfiore

Nuovo volto per piazza Martiri di Belfiore: apertura prevista per il prossimo mercato ambulante

Dopo la posa del porfido entro fine anno arriverà anche la nuova illuminazione pubblica. Entro febbraio, invece, sarà definitivamente pronta la riqualifica del parco giochi del quartiere

Dopo tantissimi mesi di inagibilità, a causa degli attesi lavori per il suo totale rifacimento, piazza Martiri di Belfiore torna finalmente a splendere. In occasione del mercato ambulante del prossimo 9 dicembre, la piazza principale del quartiere di Santa Maria del Rovere tornerà difatti agibile e pedonabile. In queste ore l’impresa Coletto Adria Strade sta continuando a lavorare proprio per terminare il cantiere entro lunedì, così da far trovare ai cittadini una nuova piazza pavimentata in porfido pronta per ospitare il consueto mercato rionale. Seguirà poi, entro il 20 dicembre, l’installazione della nuova illuminazione pubblica, così come l’attesa riqualificazione della fontana della piazza.

«Siamo molto soddisfatti di quanto realizzato fino ad ora nel quartiere – commenta l’assessore comunale ai lavori pubblici, Sandro Zampese – Ringrazio perciò sia l’impresa che sta eseguendo i lavori che i numerosi residenti che hanno dimostrato davvero molta pazienza in questi ultimi mesi di passione a causa dei numerosi interventi che abbiamo messo in atto. Inoltre, un grazie va anche alle associazioni ambientaliste, con cui ci siamo sempre confrontati per ottenere un risultato più “green” possibile, e all’agronomo Claudio Corazzin, il nostro “dottore degli alberi” ed esperto di arboricoltura».

Nell’area di Santa Maria del Rovere nei prossimi mesi continueranno comunque anche i lavori per il rifacimento totale del parco giochi locale, con la piantumazione di diversi arbusti e con l’installazione di nuove attrazioni e della recinzione esterna, per un’opera che verrà terminata entro i primi due mesi del 2022. Inoltre, sempre all’inizio del prossimo anno saranno rifatti i percorsi delle vie Redaelli e 55° Fanteria (senza interferire con viabilità ed accessi) così come le reti di illuminazione pubblica. Infine, a discapito del progetto originale che non lo prevedeva, Ca’ Sugana ha anche dato ordine ad Alto Trevigiano Servizi di realizzare l’ultimo tratto di fognatura pubblica nel tratto finale di via 55° fanteria in direzione nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo volto per piazza Martiri di Belfiore: apertura prevista per il prossimo mercato ambulante

TrevisoToday è in caricamento