menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giangiacomo Gallarati Scotti Bonaldi, Presidente di Confagricoltura Treviso

Giangiacomo Gallarati Scotti Bonaldi, Presidente di Confagricoltura Treviso

Caporalato nella Marca, Confagricoltura Treviso: «Si tratta di una brutta piaga»

«Questa situazione pone in condizioni di miseria e sfruttamento uomini, donne e a volte purtroppo anche minori che spesso già versano in situazioni di grave difficoltà»

«Il caporalato è una piaga che - seppur in maniera marginale - affligge anche il settore dell’agricoltura, ponendo in condizioni di miseria e sfruttamento uomini, donne e a volte purtroppo anche minori che spesso già versano in situazioni di grave difficoltà. La nostra associazione da sempre ha tra i suoi obiettivi quello di combattere ed estirpare questo problema. Proprio per questo, come Presidente di Confagricoltura Treviso, mi faccio portavoce delle oltre 2000 aziende associate che rappresentiamo nel condannare duramente questi comportamenti illegali». A dirlo è Giangiacomo Gallarati Scotti Bonaldi, Presidente di Confagricoltura Treviso.

«In un periodo dove sicurezza sui luoghi di lavoro e la tutela della salute sono fattori ancora più centrali, mettere in pericolo la vita delle persone, costringendole a lavorare e vivere nel nostro territorio in condizioni disumane, non è ammissibile. Auspico che il mondo agricolo trevigiano si unisca per far sì che tutto ciò non si ripeta più proprio qui, nelle terre del Prosecco. Un plauso e un ringraziamento va ai carabinieri di Treviso e Roncade e al Nucleo tutela lavoro di Treviso e Venezia, cui offriamo la massima collaborazione e impegno per intensificare monitoraggi e controlli» conclude il presidente di Confagricoltura Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento