Sabato, 12 Giugno 2021
Attualità

Compagnia Carabinieri di Conegliano, va in pensione il tenente Salvatore Valenti

Dopo 43 anni di servizio nell'Arma la carriera del comandante del Nucleo Operativo Radiomobile coneglianese è giunta al termine

Il tenente Salvatore Valenti

Con il 21 novembre (giorno della Patrona dell’Arma dei Carabinieri “Virgo Fidelis”) è giunta al termine la carriera del tenente Salvatore Valenti, comandante del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Conegliano. La sua carriera è iniziata nel 1978 quando ancora diciassettenne si arruolò nell'Arma dei Carabinieri ed al termine del corso formativo venne destinato a Ravenna. Poi l'inizio della progressione di carriera: dal 1981 al 1983 frequenta il corso per Sottufficiali ed al termine di questo viene assegnato quale addetto alla stazione di Mira (Ve).

Nel 1986, a 25 anni, il primo incarico di comando presso la stazione dei carabinieri di Canove (Vi) fino al 1992, anno in cui assume il comando della stazione di Venezia-Marghera retta sino al 2018 anno in cui è stato ammesso al corso straordinario per Sotto Tenente. La sua carriera di Ufficiale lo ha visto, quindi, impegnato al comando del N.O.R. della compagnia di Conegliano che ha retto sino ad oggi ottenendo anche la promozione al grado di Tenente. Nel colloquio di commiato, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Treviso, Colonnello Gianfilippo Magro, e il comandante della compagnia di Conegliano, Maggiore Fabio Di Rezze, hanno ringraziato il Tenente Valenti per i 43 anni di servizio nell'Arma augurando ogni bene all'Ufficiale e alla sua famiglia.

90c82ad6-ad11-40ac-8851-94df584a1f95-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compagnia Carabinieri di Conegliano, va in pensione il tenente Salvatore Valenti

TrevisoToday è in caricamento