menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Cardiologia al San Valentino senza primario da tre anni, Quando si farà il concorso?"

L'interrogazione del consigliere regionale Andrea Zanoni (PD) sulla vicenda del nosocomio di Montebelluna

MONTEBELLUNA “Entro fine legislatura il reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Montebelluna avrà finalmente un primario? Il posto è ormai vacante da tre anni”. La domanda è del consigliere del Partito Democratico Andrea Zanoni, che ha appena depositato un’interrogazione per avere notizie sui tempi del concorso, che sembra svanito nel nulla. 

“Doveva svolgersi entro la fine del 2015, quasi in contemporanea con il saluto dell’ultimo primario, il dottor Gianfilippo Neri, andato in pensione a ottobre dello stesso anno. Le prove d’esame però sono state improvvisamente bloccate e da allora è tutto fermo. Non sappiamo se la fusione delle Ulss sia tra le cause dello slittamento, ma è trascorso davvero troppo tempo e le schede ospedaliere regionali prevedono chiaramente un primariato di Cardiologia a Montebelluna.

Questa situazione di incertezza ha delle ricadute sui servizi alla popolazione, alcuni medici hanno chiesto il trasferimento, con problemi organizzativi non indifferenti. Non è certo un felice esempio di quell’eccellenza della sanità veneta di cui Zaia e la sua maggioranza si riempiono quotidianamente la bocca. È semmai la conferma dell’incapacità, o della mancanza di volontà, di fare una seria programmazione. Anche in ambito sanitario”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento