rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità Vittorio Veneto

Vittorio Veneto piange Carlo Del Puppo, fotografo e pittore della città

Aveva 86 anni: nonostante una carriera di successo a Milano, era sempre rimasto legato alla sua terra. Le 5mila diapositive scattate a Vittorio Veneto saranno pubblicate in un libro fotografico. Lascia la moglie e due figli, mercoledì i funerali

Carlo Del Puppo è mancato venerdì 30 giugno all'affetto dei suoi cari: fotografo e pittore, aveva 86 anni. La notizia ha fatto in poche ore il giro di Vittorio Veneto, sua città del cuore, raccontata in migliaia di fotografie dagli Anni '60 a oggi.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Del Puppo aveva iniziato la sua carriera a Milano nel 1958 lavorando per quattro anni in un laboratorio fotografico e pubblicitario. Come fotografo aveva collaborato con diverse case di moda mentre, come pittore, aveva allestito una sua mostra personale alla Galleria Gabriele in Via Brera. Tornato nella sua Vittorio Veneto, ha continuato a raccontare l'evoluzione della città attraverso i suoi scatti, circa 5mila diapositive che saranno presto raccolte in un libro fotografico a lui dedicato. L'ultima apparizione pubblica solo pochi mesi fa quando era stato presidente di giuria del concorso fotografico "La città in fiore". Nonostante i progressi digitali della fotografia, Del Puppo era sempre rimasto un grande amante della fotografia analogica, sviluppata in camera oscura tra acidi e sali d'argento. A piangerlo oggi la moglie Grazia, i figli Ilaria e Alessandro, gli amati nipoti Francesco e Federico, la cognata, amici e parenti tutti. L'ultimo saluto a Carlo Del Puppo sarà celebrato mercoledì 5 luglio, alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe, in località Costa a Vittorio Veneto. Al termine della cerimonia la salma sarà portata nel cimitero di Sant’Andrea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Veneto piange Carlo Del Puppo, fotografo e pittore della città

TrevisoToday è in caricamento