rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Attualità Tarzo

Carnevali di Marca 2023, domenica la prima sfilata di carri mascherati

Il 22 gennaio appuntamento a Tarzo dove il Carnevale manca dal 2020. L'edizione della tradizionale rassegna quest'anno si svilupperà attraverso 22 tappe, sino a Martedì Grasso

È qui la festa? Eccome se è qui. Magie, coriandoli e tanto divertimento per grandi e piccini. Domenica 22 gennaio, a Tarzo, parte l’edizione 2023 di Carnevali di Marca. Un appuntamento che profuma di tradizione: non solo perché si tratta della 39^ sfilata dei carri allegorici a Tarzo, ma anche perché è ormai consuetudine che la rassegna organizzata dall’associazione presieduta da Redo Bezzo parta proprio da qui. Inserita nella 32esima Festa della Candelora, la sfilata scatterà alle 14.30 e sarà ancora una volta organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con l’associazione Carnevali di Marca, che terrà così a battesimo il primo dei 22 appuntamenti in calendario sino a martedì 21 febbraio, quando la festa più colorata dell’anno si concluderà con le sfilate di Treviso, Conegliano e Cornuda.

Carnevali di Marca_3

Per il Carnevale è il sospirato ritorno alla normalità, basti pensare che la sfilata dei carri allegorici, a Tarzo, manca dal 2020 perché le edizioni 2021 e 2022 sono state sospese a causa della pandemia. L’attesa è altissima ed è prevedibile che saranno diverse migliaia le persone che a Tarzo assisteranno allo spettacolo di Carnevale. A precedere la sfilata, il gruppo danzante della palestra Movimento Fitness di Tarzo. Poi, accompagnati dallo speaker Moreno Meneguz, faranno passerella per le vie del paese ben dieci carri mascherati, frutto dell’ingegno, della creatività e della passione di gruppi di volontari legati a parrocchie, scuole e comitati di festeggiamenti. Si tratta del gruppo Fon Fierun di Corbanese con il carro “La follia della Brexit”, del Gruppo Carro Parrocchiale di Nervesa della Battaglia (tema: ”Re Carlo”), del gruppo Coriandolando per Pieve di Soligo (“Gli Aristogatti”), del gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (“Anni 60-70, Grease”), dell’associazione Festeggiamenti di Sernaglia della Battaglia (“Totò e lu caffè”), dell’associazione Ragazzi Anni 80 di Lovadina (“Bestia che bella”), del Comitato Festeggiamenti San Rocco di Gaiarine (“Sonic”), del gruppo Amici di Susegana (“Far West”), del gruppo Cer Soligo di Farra di Soligo (“Looney Toons”) e dell’Allegra Comitiva di Bidasio di Nervesa della Battaglia (“I pirati”). La giornata, pensata soprattutto per le famiglie, riempirà il centro di Tarzo di festa e allegria, di musica e colori. Ci sarà anche la possibilità di pranzare e cenare in loco. E una grande tombola chiuderà la serata.

Carnevali di Marca_2

Il programma

Ventidue, come detto, le sfilate inserite nell’edizione 2023 dei Carnevali di Marca: 11 organizzate direttamente dall’associazione e altrettante realizzate in collaborazione con le Pro Loco. Dopo Tarzo, si proseguirà con gli appuntamenti di Nervesa della Battaglia (sabato 28 gennaio, in notturna), Susegana (domenica 29 gennaio), Carbonera (domenica 29 gennaio), Pieve del Grappa (domenica 29 gennaio), Pieve di Soligo (domenica 5 febbraio), Giavera del Montello (domenica 5 febbraio), Godega Sant’Urbano (domenica 5 febbraio), San Vendemiano (sabato 11 febbraio), Zero Branco (sabato 11 febbraio), Santa Lucia di Piave (sabato 11 febbraio, in notturna), Sernaglia della Battaglia (domenica 12 febbraio), Breda di Piave (domenica 12 febbraio, evento per famiglie), Villorba (domenica 12 febbraio), Sant’Angelo di Treviso (sabato 18 febbraio), Zenson di Piave (sabato 18 febbraio, in notturna), Cornuda (domenica 19 febbraio), Roncade (domenica 19 febbraio), Vittorio Veneto (sabato 18, evento per famiglie; domenica 19 febbraio, sfilata), Cornuda (martedì 21 febbraio), Conegliano (sabato 18 e domenica 19, eventi per famiglie; martedì 21 febbraio, sfilata) e Treviso (sabato 18 e domenica 19, eventi per famiglie; martedì 21 febbraio, sfilata).

Carnevali di Marca_1

Lotteria di beneficenza

La stagione dei Carnevali di Marca non sarà solo carri mascherati, allegria e coriandoli. In questo periodo di festa ci sarà anche il tempo e la voglia di pensare agli altri. Come ogni anno, agli appuntamenti del Carnevale trevigiano sarà infatti abbinata la tradizionale lotteria di beneficenza. Durante le sfilate sarà possibile acquistare i biglietti al costo di 2,50 euro, sperando in un’estrazione fortunata (il montepremi complessivo è di ben 25mila euro), sapendo che comunque, per ogni biglietto venduto, 5 centesimi saranno devoluti a tre associazioni del territorio impegnate in attività sociali, segnalate dai Comuni coinvolti nella manifestazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevali di Marca 2023, domenica la prima sfilata di carri mascherati

TrevisoToday è in caricamento