Farra di Soligo svela la prima carta turistica dell'era Unesco

La presentazione ufficiale è attesa per martedì 4 agosto all'auditorium Santo Stefano. Consegna in anteprima ai partecipanti della 64 Mostra del Valdobbiadene Docg di Col San Martino

Silvia Spadetto e il sindaco Perencin con la nuova mappa

L’amministrazione comunale di Farra di Soligo in collaborazione con la storica casa editrice Tabacco ha realizzato una nuova carta escursionistica e turistica del Comune di Farra di Soligo. La prima dell’era Unesco.

In vista di un notevole afflusso di presenze conseguente al riconoscimento Unesco l’amministrazione comunale di Farra di Soligo non ha perso tempo per farsi trovare pronta rispetto a quella che è stata definita la prima necessità degli operatori e dei turisti che arrivano nel Comune per ammirarne le bellezze. E così lo scorso inverno, dopo un confronto già avviato con strutture ricettive e pubblici esercizi è partito il progetto che ha visto la realizzazione di questo prezioso strumento. Il progetto è stato seguito con enorme dedizione dagli uffici Turismo e Lavori Pubblici del Comune con il supporto prezioso dei tre gruppi Alpini e di associazioni escursionistiche. Il progetto è stato così strutturato: il fronte della carta è prettamente escursionistico e riporta i tracciati pedonali e ciclopedonali comunali. Si è partiti da un estratto della carta 068 già prodotta da Tabacco e su questo, in scala 1:15000 si sono dapprima rappresentati i tracciati storici già tabellati in precedenti lavori, a cui sono stati aggiunti i due percorsi didattici appena finanziati dal Ga,l e che saranno completati per la prossima primavera, 3 percorsi ciclopedonali che si snodano tra i Palù e ad anello intorno a Collagù e 4 idee escursionistiche di Giovanni Carraro, questi ultimi già scaricabili come traccia gps nel sito www.prealpiflash.com e nell'app della regione Veneto Veneto outdoor da poco presentata. Il retro della carta invece è prettamente turistico. Vi è una breve descrizione corredata anche da diverse foto di tutti i siti più interessanti da un punto di vista sia storico /artistico che naturalistico del Comune di Farra, tradotti anche in lingua inglese. La cartina, che sarà presentata ufficialmente e consegnata agli operatori turistici, commercianti ed associazioni del Comune martedì 4 agosto previo invito, presso l’auditorium Santo Stefano con conferma obbligatoria alla mail informatico@farra.it sarà distribuita in anteprima ai partecipanti della passeggiata organizzata in occasione della 64 Mostra del Valdobbiadene Docg di Col San Martino la prossima domenica 26 giugno, e si troverà in distribuzione durante tutta la durata della manifestazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questo è solo una prima parte dei progetti turistici che questa amministrazione ha in programma - riferisce l’assessore Silvia Spadetto - Il passo successivo sarà la creazione di un’area turistica strutturata all’interno del sito istituzionale del comune di Farra, già obiettivo dell’Ufficio turismo per il 2020, in cui troveranno spazio anche tutte le tracce gps dei percosi cartacei, lo sviluppo e la promozione dei due percorsi didattici appena finanziati che saranno di supporto allo storico tracciato della Strada del Vino e la realizzazione di altre guide tematiche che vadano a valorizzare gli altri punti di forza del nostro Comune come l’enogastronomia, le attività ricettive, gli agriturismi, i ristoranti e in generale i servizi al turista che ci auguriamo cresceranno». «Siamo orgogliosi di aver aperto la strada in questo ambito - commenta il sindaco Mattia Perencin - D’altro canto come ribadisco spesso Farra di Soligo è celebrata da tutti proprio per i suggestivi panorami e per le colline Unesco più fotografate, non potevamo che accompagnare i turisti in questo viaggio con una carta dedicata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento