Tutti negativi al virus gli ospiti della casa di riposo di Follina

Lo ha comunicato oggi la struttura gestita dal gruppo Sereni Orizzonti. Al personale della struttura offerte pizze calde da un ristoratore locale

Fortunatamente tutti negativi al virus gli ospiti della casa di riposo di Follina

Fortunatamente nessuno dei 68 ospiti della "San Giuseppe" di Follina risulta malato di Coronavirus.

Lo ha comunicato oggi la struttura gestita dal gruppo Sereni Orizzonti che per fare fronte all'isolamento forzato nel quale si trovano da tre settimane queste persone - anziane e molto spesso non autosufficienti - alla  tutela sanitaria ha deciso di accompagnare un’attenzione particolare all'equiliubrio emotivo e psicologico degli ospiti, in maniera tale da rendere la vita dentro la struttura gradevole, arricchendola di attività  che favoriscano una quotidianità gradevole.

Per fortuna anche in questi momenti non mancano concreti episodi di solidarietà da parte della comunità locale di Follina, particolarmente grata per la cura con la quale infermieri e operatori socio-sanitari si stanno occupando ininterrottamente dei loro nonni. Ieri il signor Luca De Faveri, titolare del locale “Planet Pizza”, si è ad esempio presentato all’esterno della struttura con decine di pizze calde per tutto il personale di “Sereni Orizzonti”. Un gesto che ha riscaldato i cuori di tutti e che è stato davvero apprezzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento