Case Ater, legge modificata il sindaco di Treviso: «Grande lavoro di squadra»

Il commento di Mario Conte dopo la decisione della Regione di modificare i canoni di assegnazione delle case popolari in Veneto: «Importanti i confronti e gli incontri con i cittadini»

Esprimo soddisfazione per la manovra della Giunta Regionale che ha definito le modifiche delle regole di assegnazione degli alloggi di edilizia pubblica e introdotto correttivi al metodo di calcolo dei canoni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tali correttivi - che andranno a tutelare anche i trevigiani meno abbienti, gli anziani e i nuclei familiari composti da una persona sola oltre che a scorporare dal calcolo i patrimoni infruttuosi - sono il frutto di un grande lavoro, per quanto riguarda i casi di Treviso, di confronto e analisi del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia e dell’assessore regionale Manuela Lanzarin con il presidente dell’Ater di Treviso Luca Barattin. Di fondamentale importanza sono stati anche gli incontri quotidiani con i cittadini che hanno permesso la predisposizione e la consegna agli Amministratori regionali del dossier contenente le richieste e l’elencazione delle situazioni più critiche. Il dialogo e il confronto diretto non possono che produrre risultati concreti per il benessere e alla tutela delle persone, soprattutto quelle degli anziani, che avranno garanzie sul diritto a conservare l’abitazione, e gli indigenti, che potranno contare su canoni contenuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento