menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Case Ater, legge modificata il sindaco di Treviso: «Grande lavoro di squadra»

Il commento di Mario Conte dopo la decisione della Regione di modificare i canoni di assegnazione delle case popolari in Veneto: «Importanti i confronti e gli incontri con i cittadini»

Esprimo soddisfazione per la manovra della Giunta Regionale che ha definito le modifiche delle regole di assegnazione degli alloggi di edilizia pubblica e introdotto correttivi al metodo di calcolo dei canoni. 

Tali correttivi - che andranno a tutelare anche i trevigiani meno abbienti, gli anziani e i nuclei familiari composti da una persona sola oltre che a scorporare dal calcolo i patrimoni infruttuosi - sono il frutto di un grande lavoro, per quanto riguarda i casi di Treviso, di confronto e analisi del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia e dell’assessore regionale Manuela Lanzarin con il presidente dell’Ater di Treviso Luca Barattin. Di fondamentale importanza sono stati anche gli incontri quotidiani con i cittadini che hanno permesso la predisposizione e la consegna agli Amministratori regionali del dossier contenente le richieste e l’elencazione delle situazioni più critiche. Il dialogo e il confronto diretto non possono che produrre risultati concreti per il benessere e alla tutela delle persone, soprattutto quelle degli anziani, che avranno garanzie sul diritto a conservare l’abitazione, e gli indigenti, che potranno contare su canoni contenuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento