Ladri fanno scattare l'allarme, costretti alla fuga dai vicini di casa

"Topi d'appartamento" a Dosson a pochi passi dal ristorante "La Pasina" e nella zona residenziale di via Ilaria Alpi. Intervenuti i carabinieri, bottino fortunatamente non ingente

Un ladro in azione

Siamo nei primi giorni di settembre ma già si registrano, purtroppo, le prime incursioni dei "topi d'appartamento". Nella serata di martedì ad essere preso di mira è stato il territorio di Dosson di Casier. Un'abitazione è stata presa d'assalto nella zona del ristorante "La Pasina" mentre i residenti non si trovavano in casa. I malviventi, dopo aver forzato una porta finestra al pianterreno, sono entrati in casa mettendo a soqquadro la camera da letto, dove sono stati trafugati alcuni preziosi. L'incursione dei malviventi, avvenuta alle 20.30 circa, ha fatto scattare l'allarme, sentito distintamente dai vicini di casa che hanno immediatamente lanciato l'allarme ai proprietari e alle forze dell'ordine. I malviventi sono riusciti a dileguarsi fuggendo sul retro, saltando da un balcone al secondo piano. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Dosson. Un altro furto si è verificato, sempre a Dosson, in via Italia Alpi, in casa di un 51enne della zona: i ladri, scassinata una porta al pianterreno, sono riusciti a dileguarsi con alcuni gioielli in oro.

Nella mattinata di oggi, mercoledì, un furto è stato registrato all'interno di un'abitazione di via Castellana, al confine tra i Comuni di Treviso e Paese. Sempre nellla zona alcuni ciittadini hanno segnalato una donna che si spaccia come rappresentante di un'azienda specializzata nell'installazione di casseforti e antifurti per abitazioni. La misteriosa promoter viaggiava a bordo di una Fiat 500X, colore bronzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento