rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Casier, aiuti dal Comune per i servizi di mensa e trasporto scolastico

L’adeguamento Istat e i relativi aumenti energetici per l’anno scolastico 2022/2023 sono quantificati rispettivamente per il servizio di refezione scolastica in un importo complessivo di euro 17.400 e per il servizio di trasporto scolastico in 20mila euro

In continuità con quanto fatto lo scorso anno, l’Amministrazione Comunale si schiera a sostegno delle famiglie dell’Istituto Comprensivo di Casier, accollandosi interamente la quota di aumento dei costi previsti per il servizio di refezione e di trasporto scolastici dovuti all’attuale crisi economica. L’adeguamento Istat e i relativi aumenti energetici per l’anno scolastico 2022/2023 sono quantificati rispettivamente per il servizio di refezione scolastica in un importo complessivo di euro 17.400 e per il servizio di trasporto scolastico in 20mila euro.

Come spiega il Sindaco Renzo Carraretto «la crisi energetica e il delicato momento storico che stiamo attraversando ci ha messo tutti in difficoltà, ma nonostante questo abbiamo trovato e troveremo le risorse per aiutare le famiglie. Abbiamo fatto la scelta di continuare a sostenere la maggior spesa dovuta ai rincari dei costi, stanziando le coperture necessarie fino alla fine del 2022 e impegnandoci a trovare le restanti risorse per coprire il fabbisogno fino al termine dell’anno scolastico 2022/2023».

«Da sempre siamo stati sensibili a questo tema per non far ricadere la spesa sulle famiglie ora in difficoltà economiche – aggiunge l’Assessore all’Istruzione Roberta Panzarin. – Si tratta di un impegno per garantire il diritto allo studio e far sì che le famiglie non debbano farsi carico di ulteriori oneri in un momento così complicato».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casier, aiuti dal Comune per i servizi di mensa e trasporto scolastico

TrevisoToday è in caricamento