«Voglia sc... con te»: abbraccia un 61enne e cerca di rubargli l'orologio

L'episodio nella mattinata di oggi, lunedì, nella zona della chiesa di Casier. Il furto è stato sventato dalla prontezza di riflessi dell'uomo. La donna, dalla scollatura generosa, ha finto di essere brasiliana e di essersi appena trasferita in zona

Una scollatura generosa

Scollatura generosa, seno prosperoso, abiti succinti, improbabile accento brasiliano e giovane età. Questo il profilo di una ladra manolesta che nella mattinata di oggi, lunedì, è stata segnalata nella zona della chiesa di Casier. Un 61enne della zona ha raccontato di essere finito nel mirino della ragazza e fortunatamente è riuscito a salvare il suo orologio che rischiava di finire nelle mani della giovane e procace ladra. Questa, scoperta e scacciata dopo il tentativo di furto, è stata costretta a dileguarsi prima di finire nei guai. Non è noto se la malvivente sia riuscita nell'intento con altre potenziali vittime, da lei avvicinate nel corso della mattinata sempre nel territorio comunale di Casier.

«Sono uscito per bere un caffè -racconta il 61enne- l'ho vista parlare prima con dei vecchietti nel parcheggio dell'oratorio, dietro alla chiesa poi si è avvicinata a me e mi ha salutato dicendo che aveva bisogno di aiuto, che era il primo giorno a Dosson e che era brasiliana e che voleva volgarmente sc.. e che mi dava il numero di telefono. Ha voluto un abbraccio e mi sono insospettito: ha tentato di sfidarmi l'orologio e l'ho mandata a quel paese».

Anche le anziane nel mirino

Domenica mattina un'anziana residente, percorrendo a piedi via Principale, è stata a sua volta sfortunata protagonista di un assalto di una ladra "manolesta" che per fortuna non è andata a segno. In azione una giovane ladra che ha cercato di sfilare un gioiello alla malcapitata ma è stata respinta e costretta alla fuga, a bordo di un'auto guidata da un complice. Il veicolo si sarebbe diretto verso Treviso. Un altro furto con strappo sarebbe invece riuscito, sempre ai danni di un'anziana residente di Casier, sempre domenica mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento