rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Attualità Villorba

Caso Bramezza, Flor: «Contratto siglato dopo dichiarazione di incompatibilità»

La dichiarazione, datata 26 febbraio 2021, sarebbe stata messa agli atti presso la Regione Veneto. Il manager villorbese avrebbe garantito fidejussioni ad una società poi fallita creando debiti per quasi 11 milioni di euro

Dopo le polemiche sulla mancata dichiarazione di incompatibilità e inconferibilità rispetto all’incarico di direttore generale d'azienda sanitaria da parte del dottor Carlo Bramezza, il direttore Luciano Flor è dovuto intervenire sul caso precisando che la dichiarazione era prevista anche dal bando per il conferimento dell'incarico di direttore generale.

«Il contratto del nuovo incarico è stato siglato solo dopo che il direttore generale Bramezza ha sottoscritto una nuova dichiarazione in tema di incompatibilità ed inconferibilità ai sensi della vigente normativa - commenta Flor - Tale dichiarazione, datata 26 febbraio 2021, è stata messa agli atti presso la Regione Veneto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Bramezza, Flor: «Contratto siglato dopo dichiarazione di incompatibilità»

TrevisoToday è in caricamento